Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Legato sotto il sole, cane muore disidratato e soffocato

Cane Razza Rottweiler

E’ morto in un modo atroce, disidratato e soffocato nel tentativo di liberarsi, il cane rottweiler lasciato legato sotto al sole in un terreno lungo il fiume Roya a Ventimiglia, in provincia di Imperia. I fatti risalgono al mese di luglio, ma la storia trapela solo adesso che i carabinieri forestali hanno concluso le indagini. I militari hanno individuato il proprietario del povero cane, denunciandolo per maltrattamento e uccisione di animale.

Disumana la dinamica che ha portato alla morte il quattro zampe. I carabinieri hanno raggiunto il suo corpo quando ormai il decesso doveva essere avvenuto da qualche giorno. Hanno così scoperto che il cane era stato legato sotto un riparo di fortuna.

Col caldo insopportabile e l’assenza assoluta di acqua, però, l’animale deve aver cercato di liberarsi con tutte le sue forze. Un supplizio, per lui, avere davanti a sé un fiume senza poterlo raggiungere per dissetarsi.

A furia di tirare disperatamente, è rimasto strangolato. I veterinari dell’Istituto Zooprofilattico hanno condotto l’autopsia sul cagnolone, confermando così disidratazione e soffocamento come cause della morte del rottweiler.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Il cane si perde per strada, il vicesindaco lo soccorre e regala il lieto fine

Monica Nocciolini

Randagio trovato nei boschi: talmente magro da essere scambiato per un cervo

aggiornamenti

Catena di giorno, abusi di notte: la cagnolina Lilla finalmente al sicuro

Monica Nocciolini

“Ho fame, dammi da mangiare”. Ogni giorno questo cane lotta per avere qualche avanzo del ristorante 

Michele Urbano

Cane muore abbracciato al suo padrone a causa dei fuochi d’artificio

Michele Urbano

Cane si fa spazzolare e lavare solo da una persona, a tutti gli altri del centro risponde con ringhi e abbai

Michele Urbano