Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane Sepontino dato per morto, e invece dopo mille peripezie ha vinto lui

Quando l’hanno trovato nelle campagne di Città Sant’Angelo credevano fosse morto. Poi quella codina, un occhietto aperto: il cane era vivo, caspita. Da lì la corsa contro il tempo, la volata a perdifiato dal veterinario e la campagna di solidarietà per cercare di salvarlo. E lui, un segugio tenero come solo i segugi sanno essere, a ripagare gli sforzi dei volontari con uno sprint di ripresa che pareva insperabile.

La volontaria che lo segue, Dalila Vallese, posta su Facebook via via gli aggiornamenti sullo stato di salute del cane che – con l’aiuto delle terapie e dopo un ricovero prolungato – ha ripreso ad alimentarsi. Intanto qualcosa di suo ce l’ha: un nome. L’hanno chiamato Sepontino. Il suo recupero ha però avuto una battuta d’arresto. Si è infatti scoperto che il cane aveva bisogno di un’operazione chirurgica al polmone. Ma lui ha superato anche quella.

E ora parrebbe non ci fossero più ostacoli verso la sua guarigione, per la gioia di Dalila: “Abbiamo compiuto un piccolo miracolo, tutti insieme”. Adesso, sottolinea, il segugio ha una speranza “che oggi si concretizza nell’inizio della sua nuova vita. Non dovrà più star male, non dovrà più sperare che tutto sia solo un brutto sogno. La sofferenza lascerà spazio alla sua grande rivincita, iniziata dal giorno in cui, in quella stradina di campagna, ci siamo accorti che fosse ancora vivo”.

Questa mattina i medici hanno deciso di rimuovere in via definitiva il drenaggio toracico di Sepontino, dal momento in…

Pubblicato da Dalila Vallese su Lunedì 15 marzo 2021

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.10 / 5 (48 voti)

Leggi anche:

Dopo due anni rivede la sua umana e per la gioia il cane sviene

Monica Nocciolini

“Troppo buono”, poliziotto a quattro zampe congedato. Ora scaccia gli uccelli in aeroporto

Monica Nocciolini

Massacra il suo cagnolino, le parole di condanna del giudice sono esemplari

Monica Nocciolini

Il cane si chiama Shrek, ma l’orco è la donna che lo picchia in strada

Monica Nocciolini

Tre cani e un gatto uccisi da esche killer, arriva il labrador antiveleno

Monica Nocciolini

Cucciolo abbandonato in autostrada, passante sfida il traffico per salvarlo

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it