Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Il cane pugnalato 7 volte dal suo umano trova rifugio sotto un’auto in coda nel traffico

Nel traffico cittadino di Portsmouth, una cagnolina marrone si infila sotto un’automobile in coda lasciando dietro di sé una scia di sangue. A bordo di quell’auto c’era Brad Chambers che, sceso dal veicolo, si è precipitato a soccorrere il cane. Era un pitbull femmina con chiari segni di ferita di arma da taglio. Brad aveva con sé il kit di pronto soccorso da viaggio, e sulle prime ha usato quello. Non foss’altro, ha fermato l’emorragia di sangue.

Poi ha caricato il cane in macchina e via, di filato in clinica veterinaria. L’urgenza era reale: la cagnolina è stata sottoposta a intervento chirurgico immediatamente. Era in condizioni critiche. Dopo l’operazione, la ripresa stentava. A due giorni dall’intervento, la quattro zampe è stata trasferita in terapia intensiva. Poi, pian pianino, si è stabilizzata.

Intanto la storia di quel soccorso, ma soprattutto i patimenti della bestiola che è venuto fuori esser stata pugnalata dal suo proprietario per ben 7 volte, aveva fatto il giro del web. La raccolta fondi aveva coperto le spese veterinarie e oltre. La pitbull poteva contare sulle cure migliori. Intanto il suo ex proprietario era stato denunciato dalla polizia. Brad non ha mai lasciato sola la cagnetta, che ha chiamato Smoke. Quando è stata in grado di lasciare l’ospedale, l’ha adottata. Dice di non aver mai incontrato un cane tanto affettuoso.

 

Leggi anche:

Sfruttata per fare cuccioli, mamma cane li nasconde nel timore che glieli portino via

Monica Nocciolini

Dopo l’annuncio del cane scomparso Bocelli viene denunciato

Giuseppina Russo

Un uomo lancia in aria dei cagnolini per poi colpirli con una mazza. La storia del canile lager di Lecce

dogitpanel

Cane entra in una macchina e finge di addormentarsi. Voleva solo farsi trovare dai suoi umani 

dogitpanel

Il suo cane è malato di tumore e lui gli spara due colpi col fucile

Monica Nocciolini

La storia di Beethoven, riportato al rifugio ben cinque volte perché sordo e zoppo. Oggi cerca una famiglia 

dogitpanel