Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane non può salire sull’aereo, l’abbandonano nel parcheggio dello scalo


Il loro cane non poteva salire su quell’aereo, così loro lo hanno abbandonato senza tanti complimenti nel parcheggio dello scalo, chiuso nel trasportino affinché non provasse nemmeno a seguirli. Teatro della sciagurata decisione l’aeroporto di Bologna da cui due cittadini statunitensi stavano per partire alla volta di Mosca.

Con loro una cucciola di Jack Russel nel suo trasportino. Al momento del check in, per la cagnolina è stato rifiutato l’imbarco perché non aveva la necessaria documentazione sanitaria.

I due non solo l’hanno lasciata a terra, ma addirittura l’hanno abbandonata tra le auto parcheggiate dinanzi all’aeroporto, chiusa nel trasportino così che nessuno la notasse. O per lo meno il più tardi possibile. Gli è andata malissimo, perché la cagnolina è stata invece individuata dal personale aeroportuale e recuperata dalla polizia.

Rintracciare la coppia è stato un attimo. Non hanno fatto nemmeno in tempo a imbarcarsi sul velivolo. La Polizia di Frontiera Aerea di Bologna li ha raggiunti e denunciati dalla per il reato di abbandono di animale. La piccola Jack Russel era anche priva di microchip. Al momento è stata affidata al canile comunale.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

“Finalmente potremo rinfrescarci al sole”. A Foggia arrivano le fontanine per i cani 

Michele Urbano

“Aspettiamo che muoia, tanto ormai ha dieci anni”. Parole pesanti degli umani di Laika 

Michele Urbano

La porta di casa è aperta. Cagnolona si intrufola e si mette a dormire beata nel lettone 

Michele Urbano

Pebbles, cagnolina da Guinness. Ha vissuto fino a 22 anni

Michele Urbano

Il suo papà muore e lui finisce in canile. “Vi prego, salvatemi!”. La triste storia di Birillo 

Michele Urbano

Husky viene salvato da un giovane. Il suo cambiamento è incredibile

Stefania Di Carlo