Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane legato a un palo, spaesato e incredulo abbandonato ad abbaiare

“Ogni mattina qualcuno si sveglia e decide di abbandonare il suo cane”. Inizia così lo scritto che gli operatori del canile Muratella di Roma affidano al loro profilo Facebook per raccontare l’ennesimo abbandono, quello del cane che avrebbero chiamato Lucky. L’hanno trovato legato davanti al cancello dell’altro canile, quello di Ponte Marconi. Gli occhi sbarrati dal terrore, indeciso tra abbaiare e piangere emetteva la voce dello strazio.

“Ogni mattina qualcuno si sveglia e decide di abbandonare il suo cane. Oggi qualcuno ha deciso di farlo legandolo – si legge con riferimento alla foto dove si vede il povero cane – davanti al cancello del nostro secondo canile, Ponte Marconi, per fortuna provvisto di telecamere che speriamo possano far identificare il responsabile di questo reato”.

“Abbiamo deciso di chiamarlo Lucky, nella speranza che quest’anno gli porti la fortuna che non ha avuto nell’incontro con la sua prima famiglia. ‘Famiglia’ capace di legarlo a un palo e voltargli le spalle, lasciandolo spaesato e incredulo ad abbaiare”, prosegue il racconto.

Lucky può essere adottato: “Per il momento sappiamo solo che ha un anno e nei prossimi giorni verrà valutato dai nostri educatori. Siamo sicuri che sarete in tanti, ma lui è uno solo, ci auguriamo quindi che chi non dovesse riuscire a dargli una casa, deciderà di regalarla a un altro dei nostri circa 600 cani”. Sono adulti, cuccioli, anziani. Aspettano tutti in canile, in tanti canili. Aspettano una famiglia che li porti a casa, un branco e un tetto tutto per loro.

Ogni mattina qualcuno si sveglia e decide di abbandonare il suo cane. Oggi qualcuno ha deciso di farlo legandolo…

Pubblicato da Canile rifugio Muratella su Venerdì 8 gennaio 2021

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Tucson cane in carriera: patito di motori trova casa e lavoro dal concessionario

Monica Nocciolini

Un infarto lo stronca in casa, la cagnolina lo veglia per due giorni

Monica Nocciolini

Giornalista in canile per un reportage, l’abbraccio di un cagnolino lo conquista

Monica Nocciolini

Suonano alla porta: è il cane che scampanella col naso

Monica Nocciolini

Mocha via dal braccio della morte verso una vita di gioia

Monica Nocciolini

Bombolo come Palla, a Policoro cane quasi decapitato da un laccio

Monica Nocciolini