Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il bimbo cade in piscina, il cane Bear si lancia in acqua e lo salva

Mamma Patricia si allontana un momento dal giardino lasciando Stanley, 14 mesi, a giocare con il cane Bear. E proprio in quei pochi attimi Stanley cade in piscina rischiando di affogare. A salvarlo ci ha pensato il cane Bear che, resosi conto dell’annaspare del piccolo, si è lanciato in acqua tenendolo su dalla superficie.

Quando la donna, Patricia Drauch, torna con l’attrezzo pota siepi recuperato in garage, non trovando più Stanley va nel panico. Finalmente lo avvista in piscina. Il bimbo era faccia in su, naso e bocca fuori dall’acqua, e Bear si era messo sotto di lui per tenerlo a galla ma rischiava anche lui – allo stremo delle forze – di annegare a sua volta lasciando affondare anche il bambino.

Patricia è corsa gridando a bordo piscina. Sporgendosi è riuscita con l’aiuto del cane ad afferrare il suo bambino, portandolo all’asciutto. A quel punto anche Bear è potuto riemergere col muso per respirare. La mamma ha portato Stanley in ospedale con una corsa in auto a rotta di collo. I medici l’hanno rassicurata: grazie all’intervento del cane, nei polmoncini di Stanley era finita solo poca acqua. Il bimbo si sarebbe ripreso in fretta. Bear è stato eletto eroe domestico, e a buon titolo.

Leggi anche:

Cane ritrovato con un tubo metallico incastrato sulla testa: si cercano i colpevoli 

dogitpanel

Senza acqua né cibo, cane veglia il suo umano morto tre giorni e tre notti

Monica Nocciolini

Coppia di sposi dona 2000 dollari di regali di nozze a un rifugio per cani

dogitpanel

Il cane Luma vince il cancro e sui social festeggia l’ultima chemioterpia

Monica Nocciolini

Cane al volante, pericolo costante: yorkshire sul pick-up finisce nel lago

Monica Nocciolini

Cucciolo a vita, la storia del cane nano Ranger

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it