Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

I suoi umani in vacanza, Lilli scappata per paura dei botti e ritrovata morta di paura e freddo sotto un ponte


Una storia tristissima di quelle che non vorremmo mai raccontarvi.
Abbiamo lanciato molti appelli chiedendo la massima prudenza ed attenzione per i nostri pelosi in vista della notte di Capodanno. Botti e fuochi artificiali possono essere mortali a causa del terrore che provocano nei pelosi inducendoli a scappare di paura. Ci eravamo raccomandati di restare vicini ai nostri amici a 4 zampe, a rassicurarli e a confortarli. Tutto questo non è servito per salvare la vita a Lilli, scappata dal recinto di casa per i botti e ritrovata morta di paura e freddo sotto un ponte.

I suoi umani erano in vacanza. Già in passato Lilli era scappata sempre a causa dei fuochi d’artificio ma era stata ritrovata viva.

La cagnolona per il terrore dei botti è scappata dal recinto di casa ed è stata ritrovata annegata e probabilmente per il freddo in un corso d’acqua in un canale in località Robaronzino a Cirié.

Lilli era una collie scozzese di 13 anni. A recuperarla, domenica mattina, sotto un ponticello dove aveva probabilmente cercato di ripararsi, ci ha pensato Laura Masutti, responsabile Lida (Lega Italiana dei Diritti degli Animali), avvisata da alcuni cittadini che avevano trovato la collie scozzese senza vita con il muso fuori dall’acqua. I proprietari erano in vacanza e questo non ha fatto altro che aumentare la rabbia di Laura Masutti, che denuncia: «La storia di Lilli è l’emblema della irresponsabilità dei proprietari dei cani. Penso a tutti gli animali che hanno perso la vita questa notte per l’indifferenza, l’ignoranza, la cattiveria delle persone. Questo è morto di freddo e paura dentro un corso d’acqua. Era già scappata la notte di alcuni anni fa, proprio tra il 31 e il 1° gennaio. Era stata ritrovata viva. Questa volta non è stato così: era una femmina scappata per la paura dal suo recinto esterno… Poteva causare un incidente mortale, ma cosa gliene frega a certi umani che non capiscono nulla. La responsabilità non esiste».

Laura Masutti tuona,  sostenendo come per questi proprietari di animali ci vogliano multe esemplari: «Servirebbe una multa da 10 mila euro anche perché, scappando, Lilli avrebbe potuto provocare un incidente stradale».

Credits Foto: La Stampa www.lastampa.it

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

“Dammi tempo e non farmi male. Così il nostro futuro insieme sarà bellissimo”. Commovente preghiera di un cane randagio

Monica Nocciolini

Così un anziano si reinventa dogsitter: “Prendermi cura di loro, mi ha cambiato la vita”

dogitpanel

Il cane Gwen e la sua oca Mario: se l’amicizia ci mette il becco

Monica Nocciolini

La città perde il cane mascotte, quando lo ritrova la festa accende le strade

Monica Nocciolini

“Perchè mi trovo di nuovo qui? Perché mi avete abbandonato? ” Pacho torna in lacrime in canile post adozione

aggiornamenti

Il cane si perde e chiede aiuto al posto di polizia

Monica Nocciolini