Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Gli chiudevano la bocca con del filo di ferro perchè non abbaiasse: la storia del povero Dwayne

storie di cani

Questa è la storia di un adorabile cane di due anni, di nome Dwayne, salvato dalle strade di Tijuana da un volontario di un rifugio del posto.

L’uomo aveva subito notato la deformazione sul suo viso e si era davvero intenerito.

Il suo vecchio umano era solito prenderlo a calci e bastonate, nonchè chiudergli la bocca con del filo di ferro quando iniziava ad abbaiare.

La malformazione procurava al cane diversi problemi di salute, gli impediva di alimentarsi in modo corretto, nonchè di respirare bene.

La volontaria del rifugio in cui attualmente Dwayne si trova è rimasta sconcertata alla vista del povero cane, rendendosi conto subito che avesse subito pesanti maltrattamenti.

La vita di Dwayne non è semplice, ha bisogno di cure e di assistenza, nonchè di un intervento correttivo che riduca la malformazione sul suo viso.

Nonostante ciò una dolcissima e generosa famiglia ha deciso di adottarlo e prendersi cura di lui.

Leggi anche:

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Risvolti meno piacevoli della relazione (capitolo 13)

dogitpanel

Zozo dal cuore spezzato, ogni giorno da sei anni sulla tomba del suo umano

Monica Nocciolini

“Via i suoi cani dalla mia pasticceria”: e lei non ci mette più piede (né zampa)

Monica Nocciolini

Anziana e malata la scimpanzé smette di mangiare. Finché non rivede l’uomo che l’ha cresciuta

Monica Nocciolini

La sua umana è morta, cane inconsolabile piange sulla bara

Monica Nocciolini

Abbandonano il cane legato a un tronco nel fiume, con l’aumento di livello sarebbe annegato

Monica Nocciolini