Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Giallo sul beagle col microchip: trovato a Genova, arriva da Trento. Ma di chi è?

E’ giallo a Genova per il cane di razza bagle trovato legato a un palo come fosse abbandonato. Ma il cane ha il microchip che ne attesta la provenienza da Trento. Ma di chi è? E come è arrivato a Genova, a 350 chilometri di distanza da dove è stato iscritto in anagrafe canina?

Tutte domande che in questo momento assillano gli operatori del canile del capoluogo ligure a Monte Contessa. E’ qui che si trova adesso il cane. Quando è stato raggiunto aveva un’unghia spezzata, il che potrebbe essere compatibile con l’aver camminato così tanti chilometri. Ma qualcuno deve pur averlo legato a quel palo a Genova.

Tra le ipotesi al vaglio, però, ci sarebbe anche quella di un furto, con i malfattori che avrebbero trasportato il cane magari senza poi riuscire più a ‘piazzarlo’. Tutto nebuloso, finché non saranno identificati i proprietari. Intanto il quattro zampe è stato medicato e rifocillato. Sui social, attraverso la pagina Facebook UNA – Canile Municipale Monte Contessa – Genova è stata diffusa la foto del cane, sperando di ricongiungerlo con la sua famiglia.

Leggi anche:

Il cane abbandonato per sopravvivere mangia i sassi

Monica Nocciolini

Non resiste senza il suo amichetto, cane va a ‘spiarlo’ dalle finestre di scuola

Monica Nocciolini

MacKenzie, due chili di cane eroe. Per lei l’American Humane Hero Dog Awards 2020

Monica Nocciolini

Il cane senza zampe sale in cattedra per i bimbi fragili. E ora per lui si cercano le protesi

Monica Nocciolini

Il cane si dibatte nel lago ghiacciato, il passante si lancia in acqua per soccorrerlo

Monica Nocciolini

Il cane forse non ce la fa, il bimbo lo abbraccia dentro il kennel dal veterinario

Monica Nocciolini