Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Pericoloso e spericolato, soccorso a picco sul mare per recuperare il cane nel dirupo

E’ stata un’operazione pericolosa e spericolata, quella condotta dai vigili del fuoto del nucleo Speleo Alpino Fluviale (Saf) completamente a strapiombo sul mare. E’ lì che un cane era precipitato, scivolando giù rovinosamente per oltre 20 metri.

Il quattro zampe stava passeggiando col suo proprietario. Insieme stavano facendo un’escursione. Percorrevano il sentiero Rilke a Duino Aurisina, in provincia di Trieste, quando il cane è finito di sotto al precipizio. Venti metri più giù la parete fa una sorta di terrazzino. E’ uno spazio angusto e a picco sul mare, ma sufficiente per arrestare la scivolata del cane.

Lì via terra non si arriva. I vigili del fuoco si sono dovuti calare con le corde fino ad arrivare al punto in cui il cane era rimasto bloccato, rimanendo tutto sommato in buone condizioni. Gli esperti lo hanno recuperato e riportato sul sentiero. Lì ad attenderlo, trepidante, c’era il suo proprietario che ha potuto riabbracciarlo e riportarlo a casa.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.27 / 5 (11 voti)

Leggi anche:

Abbandonano il cane legato a un tronco nel fiume, con l’aumento di livello sarebbe annegato

Monica Nocciolini

Romeo e Giulietta a quattro zampe, lui scappa da casa per raggiungerla

Monica Nocciolini

Cane eroe si consuma le zampe per salvare sei vite dal crollo di un hotel

Monica Nocciolini

Il cane Balto perso da sei mesi ritrova la sua famiglia

Monica Nocciolini

Cane pastore prestato a un altro gregge percorre 400 chilometri per tornare a casa

Monica Nocciolini

Cane nel nastro adesivo come un bozzolo e abbandonato sul ciglio della strada, lo scorge un poliziotto

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it