Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Chiuso nel box e con la catena al collo, il cane Jolly pazzo di gioia quando viene liberato

Per il cane Jolly Babbo Natale ha la divisa degli operatori del gruppo intervento operativo (Gio) Guardie Zoofile. Sono loro ad avrelo liberato da una situazione di estrema costrizione e degrado. Il poverino veniva tenuto rinchiuso in una gabbia all’interno di un capannone fatiscente di un’azienda. Non si capisce perché, oltre a essere recluso in quella maniera lo avessero in più legato con una pesante catena al collo.

Il piccino aveva per sé poca acqua e stantìa e giorno dopo giorno trascorreva il suo tempo in solitudine, al freddo d’inverno e sotto la canicola d’estate. Il suo proprietario, un anziano signore, sempre più impossibilitato ad accudirlo l’aveva mollato lì in quella situazione. La catena di un metro e mezzo a malapena? Ha detto di avergliela messa perché non potesse scappare, semmai ferendosi.

Quando ha visto gli operatori, il cane è impazzito di gioia poverino: “Alla vista degli agenti, il pelosetto, sembrava una molla impazzita di gioia, salti, abbai (minzioni di felicità) quasi avesse capito che era giunto il momento di cambiare vita. Dopo averlo liberato – raccontano su Facebook dall’associazione nazionale Agriambiente Torino – è iniziata la ricerca della sistemazione”.

Babbo Natale in anticipo per Jolly. Questa volta, invece del solito Signore panciuto con barba bianca e vestito rosso,…

Pubblicato da Associazione Nazionale Agriambiente Torino su Venerdì 26 novembre 2021

Leggi anche:

Alto altissimo, il più alto del mondo: addio Freddy cane dei record

Monica Nocciolini

Donna si addormenta in veranda e al suo risveglio trova accanto a sè un cagnolino che scodinzola felice 

dogitpanel

Cane lanciato nel fiume con una pietra al collo. Lo volevano affogare

Monica Nocciolini

Il cane randagio ha freddo, la cagnolina gli porge la coperta passandogliela dal giardino

Monica Nocciolini

In arrivo a Roma il primo ospedale per curare i nostri amici pelosi gratis 

dogitpanel

Abbandonata e investita da un pirata della strada, Leila continua a credere nell’amore. “Adottatemi!”

dogitpanel