Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

C’era una volta un labrador nero che diventò tutto bianco…

C’era una volta un labrador nero che diventò tutto tutto bianco. Lui è Blaze, dieci anni e no: col suo incanutimento l’età non c’entra. Non è un cane brizzolato come molti altri e anzi, fino a un anno fa manteneva nero nerissimo il suo manto lucido.

Poi una macchiolina bianca sull’orecchio e da lì un imbiancamento che non si è più fermato, tanto che oggi Blaze può ben definirsi un cane bianco. Del suo manto nero rimane qualche pallino stile dalmata sul busto, oltre alle zampe e alla coda.

A rendere assolutamente unico Blaze è la vitiligine, una rara malattia autoimmune che aggredisce i melanociti responsabili della pigmentazione. Ci è andata di mezzo la pelliccia di Blaze. Ma lui non se ne fa un problema. In Finlandia dove vive la sua colorazione lo ha reso una celebrità. Lui si gode la fama anche in versione social, con tanto di profilo Instagram @blazethedog_ da cui le sue pose sono seguite da quasi 10mila follower. Un autentico influencer a quattro zampe!

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Cane ustionato e abbandonato, piange quando capisce di esser stato adottato

Monica Nocciolini

Abbandonato paralizzato, nuova vita per il cane Salvo

Monica Nocciolini

Il cane pareva punto dagli insetti, invece la proprietaria ha dovuto chiamare la polizia

Monica Nocciolini

Il grande Totò definì così i nostri amici cani: “A metà tra angeli e bambini”. La sua prima poesia per il barboncino Dik

Monica Nocciolini

Cane sparisce in aeroporto per andare a consolare un anziano solo e triste

Monica Nocciolini

Gala vecchietta arzilla, 21 anni d’amore dopo il salvataggio dal canile spagnolo

Monica Nocciolini