Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

C’era una volta un labrador nero che diventò tutto bianco…

C’era una volta un labrador nero che diventò tutto tutto bianco. Lui è Blaze, dieci anni e no: col suo incanutimento l’età non c’entra. Non è un cane brizzolato come molti altri e anzi, fino a un anno fa manteneva nero nerissimo il suo manto lucido.

Poi una macchiolina bianca sull’orecchio e da lì un imbiancamento che non si è più fermato, tanto che oggi Blaze può ben definirsi un cane bianco. Del suo manto nero rimane qualche pallino stile dalmata sul busto, oltre alle zampe e alla coda.

A rendere assolutamente unico Blaze è la vitiligine, una rara malattia autoimmune che aggredisce i melanociti responsabili della pigmentazione. Ci è andata di mezzo la pelliccia di Blaze. Ma lui non se ne fa un problema. In Finlandia dove vive la sua colorazione lo ha reso una celebrità. Lui si gode la fama anche in versione social, con tanto di profilo Instagram @blazethedog_ da cui le sue pose sono seguite da quasi 10mila follower. Un autentico influencer a quattro zampe!

Leggi anche:

Il cane randagio King adora i bambini del quartiere, ma loro lo pitturano di verde

Monica Nocciolini

Incendi in Australia, uomo rifiuta di lasciare i suoi 60 cani: “Sono tutto per me, morirò con loro tra le fiamme”

dogitpanel

Cagnolina abbandonata nel parcheggio di una chiesa insieme ai suoi nove cuccioli malati 

dogitpanel

Urla per giorni e non si capisce da dove, il cane era incastrato sotto una roulotte

Monica Nocciolini

Tre cani e un gatto uccisi da esche killer, arriva il labrador antiveleno

Monica Nocciolini

Neonata abbandonata tra le formiche, il cane Georgie le salva la vita

Monica Nocciolini