Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Decapita il cane malato pur di non doverlo curare

Il suo cane di 13 anni di nome Maya si ammala, e lui pur di non curarlo lo decapita col coltello da cucina. E’ accaduto a Cesano Boscone, in provincia di Milano. Era il 2016 e l’uomo è stato indagato dai carabinieri del capoluogo lombardo per uccisione di animale. I militari erano intervenuti su chiamata della moglie del 43enne, pregiudicato.

La donna era terrorizzata. Aveva visto il marito chiudersi in camera con la testa del cane Maya e il coltello usato per la decapitazione. Voleva tenere con sé la testa in attesa che si scarnificasse, così da recuperare il microchip. Solo dopo se ne sarebbe liberato, secondo le sue intenzioni. All’arrivo dei carabinieri l’uomo era ubriaco, ma non ha opposto resistenza.

La compagna ha spiegato che Maya, il cane che hanno accudito per 13 anni senza mai un episodio di violenza era molto malata. Il veterinario ha suggerito la soppressione clinica per interrompere la sofferenza. Quando il marito ha saputo il costo, però, ha deciso di fare da sé. E’ tornato a casa e ha decapitato il cane: ha nascosto il corpo in auto per seppellirlo e ha tenuto la testa. Ai militari ha commentato “tanto era vecchio”.

Leggi anche:

Trascinano il cane legato all’automobile. La corda si spezza

Monica Nocciolini

Il cane inconsolabile cerca di scavare la tomba del suo umano defunto

Monica Nocciolini

Lancia il cane nel fiume e fugge, la polizia è sulle sue tracce

Monica Nocciolini

Lo perdono alla stazione di servizio, il cane li attende all’incrocio per 4 anni

Monica Nocciolini

Ladri in appartamento rapiscono il cane Rocky

Monica Nocciolini

Bimbo di 8 anni scampato alla guerra in Siria, soccorre ed accudisce per ore randagio dopo investimento

dogitpanel