Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cani mutilati a catena nel recinto abusivo ai giardinetti

Prima avevano recintato abusivamente uno spicchio dei giardini pubblici, appropriandosene con occupazione di fatto. Poi, lì, avevano rinchiuso legati a catena due cani di razza dobermann, privi di microchip e mutilati.

A salvare i due cagnoni da quell’inferno sono stati, a Napoli, gli operatori della polizia locale e il personale dell’azienda sanitaria con la sua unità veterinaria. L’intervento è stato effettuato al mattino del 26 Agosto 2021. I due cani avevano entrambi le orecchie e la coda recise.

Adesso i dobermann sono ricoverati e stanno ricevendo cure veterinarie. Poi per loro si aprirà la via dell’affido presso volontari che li avvieranno a un’adozione adatta per loro. Giusto un anno prima, nello stesso luogo, la polizia locale aveva effettuato un intervento simile liberando un cane di razza rottweiler legato a una catena pesantissima. Adesso quel cagnolone ha trovato una famiglia. Si spera nella stessa sorte per i dobermann.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
0 / 5 (0 voti)

Leggi anche:

Miracoli del microchip: il cane smarrito torna a casa dopo 10 anni

Monica Nocciolini

Cani intrappolati nell’auto che affonda

Monica Nocciolini

L’ultimo disperato abbraccio al suo cane che muore, e due settimane dopo ecco l’infarto

Monica Nocciolini

Cane coraggioso protegge dal treno una cagnolina ferita coprendola con il suo corpo

dogitpanel

Millie senza più muso, da cane maltrattato a star del web

Monica Nocciolini

Cane bloccato nel canalone, i passanti non riescono a soccorrerlo e chiamano aiuto

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it