Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Cane randagio veglia il corpo del compagno morto per due settimane


santevet

Abbandonato per le vie di Los Angeles dopo aver conosciuto la vita domestica, il cane aveva trovato un altro compagno randagio come lui. E quando è morto, ne ha vegliato il corpo per settimane. Protagonista di questa storia triste è la femmina di pitbull chiamata poi Cassandra.

Di punto in bianco, ad appena un anno, si era ritrovata buttata per strada, spaesata. Quel suo amico randagio le aveva fatto da guida nella dura vita senza famiglia. Poi è morto. Investito? Avvelenato? I volontari animalisti della zona non lo avrebbero mai scoperto.

Hanno però scoperto lei, Cassandra, che ne aveva vegliato le spoglie per due settimane accanto ai binari della ferrovia dove lui era morto. E anche lei, lì in quel punto, era in pericolo. I volontari dell’associazione Hope For Paws ci hanno messo del bello e del buono per cercare di salvarla, tanto la cagnolina era diffidente.

Sono infine riusciti a portarla dal veterinario. L’ospitalità in casa da parte di una volontaria ha compiuto un piccolo miracolo, poiché la quattro zampe da cane scontroso e impaurito è tornata una simpatica giocherellona. Le serviva solo amore e tra tanto dolore lo ha ritrovato.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Si affaccia dal giardino e lancia la pallina ai passanti per giocare. Il cane Riley diviene una celebrità

Monica Nocciolini

“Finalmente ti ho trovata”. Cane si perde ma dopo 8 lunghi anni riabbraccia la sua mamma umana 

dogitpanel

Partorisce i suoi cuccioli sotto un capannone nell’indifferenza di tutti 

dogitpanel

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Cosa ci riserverà il futuro? (capitolo 20)

dogitpanel

Dream, la cagnolina sfigurata dai petardi bisognosa di amore e di cure 

dogitpanel

Diabetico, anziano: “Dottore, voglio che sopprima il mio cane”

Monica Nocciolini