Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Due giorni ostaggio di un branco di cinghiali, cucciola salvata dai passanti volontari


Tre mesi, cucciola per due giorni in ostaggio di un branco di cinghiali. Braccata. Intrappolata nell’intercapedine di una doppia rete. L’incredibile disavventura è toccata a una cagnolina che i suoi soccorritori hanno chiamato Sally. Sì perché alla fine sono riusciti a raggiungerla e salvarla delle persone che passavano di lì per caso, portando a spasso i loro cani. E fortunatamente queste persone erano volontari Enpa di Castelvetrano.

La cagnolina è rimasta lì bloccata per due giorni, coi cinghiali che non vedevano l’ora di poterla sbranare per cibarsene. Quel luogo del Trapanese è una riserva. Per questo pullula di cinghiali. E lei era lì, incastrata in quella rete che comunque alla fin fine l’ha protetta. A sentirla e poi individuarla sono stati i volontari Enpa di Castelvetrano in maniera del tutto fortuita.

“Mentre stavamo passeggiando con i nostri cani – racconta la presidente di quella sezione dell’Ente, Elena Martorana – l’abbiamo sentita. Abbiamo subito contattato il proprietario della riserva che ci ha fatti entrare a cercarla. Dopo ore siamo riusciti a prenderla”. L’hanno chiamata Sally ispirandosi, spiega una nota, ai versi della canzone di Vasco Rossi Sally ha già patito troppo. “Ora Sally è al sicuro in stallo dai nostri volontari ma cerca adozione per dimenticare questo brutto incubo“, conclude Martorana.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

La rapina in stazione e il cane si perde, poi chiede aiuto in un negozio

Monica Nocciolini

Randagio e malato porge una zampa agli umani per chiedere aiuto

aggiornamenti

Gli occhi supplicanti di un povero cane legato alla catena vi strapperanno una lacrima

aggiornamenti

Il bimbo ha una crisi glicemica nel sonno, ma il cane Jade la fiuta e lo salva

Monica Nocciolini

Giovane ragazzo apre il primo ristorante per soli cani

dogitpanel

Via dall’inferno di Kabul: “Non mi muovo se non salvate tutti i cani del rifugio”

Monica Nocciolini