Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Cane randagio ucciso a colpi di pistola e buttato in un campo

Choc a Ercolano, nell’hinterland partenopeo, dopo il macabro ritrovamento del corpo di un cane randagio ammazzato a colpi di pistola apparentemente esplosi a bruciapelo. La carcassa del cane era stata poi gettata in un terreno agricolo ma incolto.

A fare l’orribile scoperta sono stati due cittadini. Si tratta di volontari animalisti che avevano trovato il cane randagio e da qualche tempo se ne prendevano cura. Quando a sera sono arrivati da lui, come consuetudine, il cane era ormai privo di vita, morto a causa di ferite di arma da fuoco.

I volontari hanno chiamato le forze dell’ordine, e adesso i carabinieri hanno avviato un’indagine per ricostruire l’esatta dinamica dell’evento. Sul posto sono sopraggiunti anche i veterinari della Asl Napoli 3 Sud di Portici, che effettueranno l’autopsia sui poveri resti del cane. Il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto ha espresso dura condanna per l’accaduto parlando di gesto inqualificabile.

Leggi anche:

Per settimane il cane vaga smarrito sul vulcano a 5.000 metri di quota. Come salvarlo?

Monica Nocciolini

Il suo umano è in ospedale, il cane Billy lo aspetta da due mesi sulla porta (e si porta anche la copertina)

Monica Nocciolini

Cani vivi nel fetore, cani morti nel congelatore: accumulatrice denunciata

Monica Nocciolini

Orrore a Olbia, cane seviziato e ucciso

Monica Nocciolini

Usata per i combattimenti illegali e poi abbandonata in fin di vita per strada. Ora questa pitbull cerca casa. 

dogitpanel

La storia di Bella, abbandonata con una corda al collo e gettata in un fiume 

dogitpanel