Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Bimbo di due anni si perde nel bosco, lo salva il cane campione di fiuto


santevet

E’ stato solo grazie al fiuto da campione del cane della gendarmeria, se il bimbo di due anni ha potuto essere ritrovato e tratto in salvo nei boschi dell’Aveyron. Erano ore che un pattuglione di 20 militari anche con droni, moto ed elicottero a visione termica stavano cercando di ritrovare quel bambimo. Ma c’è riuscito solo il cane Jedi, una femmina di pastore tedesco.

Col suo conduttore, Jedi ha impiegato due ore naso a terra nei boschi, ma ce l’ha fatta. Tutto grazie all’odore di un pupazzetto del piccolo che gli è stato fatto annusare come target. Da lì, Jedi è partita facendosi largo nella boscaglia. Il bimbo si era allontanato per due chilometri, addirittura, fermandosi sono davanti a un cumulo di rocce che bloccavano il cammino.

La sua scomparsa era stata segnalata dai familiari immediatamente, e non si capisce come abbia fatto il piccino a percorrere tutta quella distanza. Il tratto era in discesa, il tipo di percorso prediletto da un bambino secondo l’esperienza dei gendarmi. Tanta paura ma lieto fine: il piccolo sta bene, i genitori anche. Adesso tutti quanti dovranno superare lo choc.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Mentre tosa il suo nuovo barboncino scoppia a piangere: la somiglianza con il cane di prima è davvero tanta. La tenera storia di Lela e Stich

aggiornamenti

Il cane che piange tutto il giorno dopo che l’uccello che ha salvato guarisce e vola via

aggiornamenti

Randagio mette in salvo e accudisce una donna caduta nel fiume

dogitpanel

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Le nostre prime passeggiate (capitolo 4)

dogitpanel

Salvato dalla vita randagia, il cane sa dormire solo in una scatola di cartone

Monica Nocciolini

Dei cuccioli tengono al caldo tutta la notte una neonata abbandonata. Sana e salva grazie ai pelosi

aggiornamenti