Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Aspetta 6 mesi davanti all’aeroporto dove è stato abbandonato. Il cane Bumer commuove il mondo


Salire su un aereo e non tornare più, lasciando il cane di 11 anni davanti all’ingresso dell’aeroporto. Per sei mesi interi. E’ successo al cane Bumer, meticcio anziano, mollato dalla sua famiglia allo scalo internazionale Jorge Chavez a Lima, in Perù. Bumer non si è mosso per sei mesi, aspettando il ritorno della sua famiglia senza che nessuno riuscisse a spostarlo da quel punto preciso, quello del momento in cui la sua vita di cane domestico era finita.

Pioggia, caldo, freddo. Nulla. Una giovane volontaria, Milagros Salazar, non ha potuto fare altro che rassegnarsi e portargli lì un po’ di cibo. Per cuccia gli ha allestito un cartone con una copertina, per farlo stare vagamente comodo. Per mesi. Poi ha deciso di raccontare la storia del cane dell’aeroporto tramite Facebook, per provare a trovargli una nuova famiglia.

La vicenda, straziante, è diventata virale ma adozioni no: niente. Una coppia titubante ha poi rinunciato. Alla fine, almeno uno stallo per Bumer che nel frattempo aveva sviluppato una serie di malattie, si era disidratato… tutto curabile, per carità, ma il cane anziano era molto provato. Antibiotici e flebo l’hanno rimesso in sesto nel corpo.

Lo spirito, però, è rimasto ferito. Non vuole rimanere mai solo e ogni volta che i volontari lo lasciano in un box inizia a piangere disperato. Chissà se pensa ancora a quell’aeroporto. Chissà se sogna ancora quella famiglia egoista che lo ha abbandonato tanto brutalmente.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Donna salva un cane durante una tempesta di neve

dogitpanel

Tenta di rubare la pappa dalla stufa, il cane Apollo combina un guaio

Monica Nocciolini

Frate Bigotòn, la storia del primo cane diventato monaco

aggiornamenti

Adottato prima di Natale: ha ricevuto il regalo migliore che potesse desiderare

aggiornamenti

Ha un ictus, il suo primo soccorritore è il cane adottato che gli salva la vita

Monica Nocciolini

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Risvolti meno piacevoli della relazione (capitolo 13)

dogitpanel