Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

La cagnolina è nera, nessuno la adotta. Ma per la piccola Tabata si prepara il riscatto

Pare incredibile ma sì: davanti ai box nei canili, gli aspiranti adottanti preferiscono i biondi. E proprio una storia di discriminazione di un povero cagnolino nero sta scuotendo il web. Lei si chiama Tabata, e la sua storia è stata raccontata da una delle volontarie del rifugio che la ospita, in Colombia.

La donna, Leidy Gomez, ha pubblicato sui social network le chat Whatsapp con persone possibili adottanti di Tabata, ma che si sono tirate indietro una volta saputo che la cagnolina è nera. “No grazie, non voglio in giro per casa un cane nero”. Oppure: “Beh ma non ci sono cani di colore chiaro?” E così via.

Le chat sono presto divenute virali, insieme alle foto di Tabata con un maglioncino verde lime e lo sguardo basso. Come se sapesse di essere sistematicamente rifiutata per il colore del suo manto, malgrado sia una cagnolina educata, più che pronta ad essere accolta in qualsiasi famiglia senza problemi.

Ma raccontare a volte serve. Tabata infatti dopo la pubblicazione di quelle assurde conversazioni ha intenerito i cuori. Le richieste per lei si sono moltiplicate e alla fine è arrivata la famiglia giusta per lei. Gli altri aspiranti adottanti di cani chiari? Tutti bloccati…

 

Leggi anche:

Cani viaggeranno gratis su Trenitalia tutta l’estate: iniziativa per contrastare gli abbandoni 

dogitpanel

Salta dalla finestra per sfuggire all’incuria ma è legato a catena, così il cane resta impiccato

Monica Nocciolini

Malato di Alzheimer si perde, cane randagio gli salva la vita

Monica Nocciolini

Patente e libretto! La polizia ferma l’auto, ma alla guida c’è il cane Buddy

Monica Nocciolini

Abbandonata sotto il sole nel deserto di Tenerife, oggi Camilla ha una nuova mamma 

dogitpanel

Investono il cane al guinzaglio sulle strisce e scappano

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it