Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Alza le mani sui figli poi lancia il cane dalla finestra

Litiga in casa, alza le mani sui figli e poi lancia il cane dalla finestra di casa al terzo piano. Il cagnolino è morto per le ferite riportate e a nulla sono valsi i soccorsi prestati anche dai carabinieri della stazione di Udine Est e dagli uomini del nucleo radiomobile di Udine, intervenuti sul posto.

E’ accaduto a Feletto Umberto, frazione di Tavagnacco a Udine. L’intervento delle forze dell’ordine si è reso necessario a causa di una violenta lite domestica segnalata dai cittadini. L’uomo, 38 anni, era in preda all’alcol e stava dando in escandescenze picchiando anche i ragazzi minorenni. Fino al gesto finale: ha preso il cane e lo ha scagliato giù dalla finestra.

Il cagnolino, di piccola taglia, è morto sul colpo. L’uomo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e uccisione di animali. Per il povero cane non c’è stato niente da fare, mentre i familiari dell’uomo sono stati trasferiti al sicuro in un centro antiviolenza.

Leggi anche:

E’ un cane da caccia, lo marchiano sui fianchi col numero 300. La vita gli regala il riscatto

Monica Nocciolini

“Lì dentro odore di morte”, 196 cani liberati dal macello in Sud Corea

Monica Nocciolini

Aveva fatto 13 con poveri cani ammassati nel terrazzino

Monica Nocciolini

Nell’inferno di Beirut volontari in soccorso dei cani colpiti dall’esplosione

Monica Nocciolini

In rifugio per salvare un cane dall’eutanasia, torna a casa con tre pelosi

Monica Nocciolini

Treni fermi per salvare il cane ferito sui binari

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it