Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Alza le mani sui figli poi lancia il cane dalla finestra


santevet

Litiga in casa, alza le mani sui figli e poi lancia il cane dalla finestra di casa al terzo piano. Il cagnolino è morto per le ferite riportate e a nulla sono valsi i soccorsi prestati anche dai carabinieri della stazione di Udine Est e dagli uomini del nucleo radiomobile di Udine, intervenuti sul posto.

E’ accaduto a Feletto Umberto, frazione di Tavagnacco a Udine. L’intervento delle forze dell’ordine si è reso necessario a causa di una violenta lite domestica segnalata dai cittadini. L’uomo, 38 anni, era in preda all’alcol e stava dando in escandescenze picchiando anche i ragazzi minorenni. Fino al gesto finale: ha preso il cane e lo ha scagliato giù dalla finestra.

Il cagnolino, di piccola taglia, è morto sul colpo. L’uomo è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e uccisione di animali. Per il povero cane non c’è stato niente da fare, mentre i familiari dell’uomo sono stati trasferiti al sicuro in un centro antiviolenza.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Questa storia vi strapperà il cuore: Twinkle, abbandonato perché colpevole di voler “fare la nanna insieme ai suoi umani”

aggiornamenti

“Lo avevano abbandonato per strada”. Bimbo salva un cucciolo e lo porta a casa con sè

dogitpanel

Sblocca il suo collo con una manovra. Cane non smette di ringraziare chi lo ha salvato 

dogitpanel

La corsa gioiosa nel prato, poi lo sparo. Così il cane Rex è morto a 8 mesi

Monica Nocciolini

«Spendo i miei soldi per quest’opera del cuore» la storia dell’uomo che “sussurrava ai cani”

aggiornamenti

Il cane in abbandono non faceva neppure capolino dalla cuccia, poi l’amore le cambia la vita

Monica Nocciolini