Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Allevati per combattere fino a uccidere o morire, sei cani salvati dai carabinieri


santevet

Li avevano allevati per combattere, cresciuti come fossero armi per divertire e portare guadagni nei giri delle scommesse clandestine. Invece non sono che poveri cani sfortunati. Erano stremati quando i carabinieri li hanno raggiunti e salvati, trasferendoli poi dal Salernitano a un rifugio sicuro nella capitale. Di loro adesso – 4 femmine e 2 maschi di razza pitbull – si occuperanno gli esperti della Humane Society International e della Fondazione Cave Canem. Dovranno affrontare una lunga riabilitazione.

Il sequestro dei cani disposto dalla procura di Lagonegro è stato eseguito dai carabinieri di Sala Consilina con l’ausilio dei colleghi Forestali di Padula. Nel corso dell’operazione i militari hanno scoperto uno spazio adibito a palestra per l’addestramento e anche per la riproduzione dei cani.

Tutte le bestiole sequestrate mostrano cicatrici, magrezza, fobia, aggressività e anche ferite dolorosamente aperte. Tutti segni dei maltrattamenti subiti. Dimenticare di essere un’arma per combattere fino a uccidere o morire, per loro, non sarà affatto semplice.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Il viaggio in aereo è noioso, ma ci pensa questo cucciolo a far divertire tutti 

dogitpanel

Cane in lutto per la morte del suo padrone dorme sulla sua tomba

dogitpanel

Uomo salva una cagnolona dalla strada. Affamata e pelle ossa era in pericolo di vita

aggiornamenti

“Mamma dove sei? Mi manchi”. Il legame indissolubile fra un cane e la mucca che lo ha cresciuto

aggiornamenti

Il cane Stuart si perde in montagna, per lui soccorso di gruppo

Monica Nocciolini

Cagnolino paraplegico abbandonato nel bel mezzo di una strada 

dogitpanel