Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Adozione senza preaffido, poi lasciano il cane sotto il sole e lui si sente male

Il cane era stato dato in adozione diciamo così con disinvoltura: niente preaffido, una staffetta come tante, pochi e punti controlli. Così quel povero cane era finito in un giardino senza riparo. Al primo solleone stava per rimetterci la vita.

A raccontarne la storia è l’associazione Earth che ha salvato in extremis il cagnolino, privo di microchip. Gli operatori Earth hanno rintracciato la persona che si era occupata dell’adozione, la cui ricostruzione non è però risultata riscontrabile in alcun modo.

Il cane è stato prelevato dalla condizione che lo aveva quasi ucciso e posto sotto sequestro. Quando Earth lo ha raggiunto era quasi esanime, non mangiava e non beveva più, né reagiva agli stimoli. Una volta dal veterinario, è stato reidratato con le flebo. E’ salvo, ma per un soffio.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.16 / 5 (25 voti)

Leggi anche:

La scelta più difficile, l’estremo atto d’amore verso il cane malato. Nel video il racconto degli ultimi istanti insieme

Monica Nocciolini

Strada come un cimitero di cani randagi, la denuncia dell’autrice di “Uomini e Donne”

Monica Nocciolini

Scaricano il cane in un parcheggio, lei ulula 9 giorni sperando che tornino

Monica Nocciolini

Rambo eroe del terrazzino. Ci è rimasto rinchiuso per quasi un anno

Monica Nocciolini

Il cane le ‘sbrana’ il passaporto, lei si salva dall’epidemia cinese

Monica Nocciolini

Toby (ri)trova casa! Gioia in canile dove era rimasto per 5 anni dopo la morte del primo proprietario

Monica Nocciolini