Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Un ‘bau’ da 20mila anni fa, il cane più antico d’Italia rinvenuto in Puglia

Un ‘bau’ dalle profondità del tempo, 20 mila anni fa addirittura. A così indietro risalgono i resti di quello che ad oggi è il più antico cane italiano, rinvanuti dagli studiosi dell’università di Siena nei siti paleolitici di Grotta Paglicci a Rignano Garganico (Foggia) e Grotta Romanelli a Castro (Lecce).

La notizia è oggetto di uno studio, frutto della collaborazione con altri enti nazionali e internazionali, recentemente pubblicato sulla Scientific Reports e intitolato The first evidence for Late Pleistocene dogs in Italy: “Questa scoperta è di particolare interesse – spiega Francesco Boschin, archeozoologo dell’università di Siena e coordinatore dello studio – in quanto i cani più antichi, riconosciuti con certezza dagli studiosi di preistoria, provenivano fino a ora da contesti dell’Europa centrale e occidentale datati a circa 16mila anni fa“.

I resti pugliesi rappresentano quindi, a oggi, gli individui più antichi scoperti nell’area mediterranea. Tuttavia potrebbero rappresentare anche le prime testimonianze in assoluto del processo che ha portato alla comparsa del cane, il primo animale domestico.

Adesso i ricercatori intendono approfondire per “comprendere il ruolo del cane nelle comunità paleolitiche”. Aveva una funzione nelle battute di caccia? O piuttosto nella difesa degli accampamenti? O magari l’importante ruolo simbolico che ha ancora oggi conserva presso alcune popolazioni che lo considerano manifestazione terrena di spiriti o reincarnazione di defunti.

Il più antico cane italiano scoperto dall’Università di Siena in due siti paleolitici pugliesi.La scoperta è stata…

Pubblicato da Università degli Studi di Siena su Mercoledì 2 settembre 2020

Leggi anche:

Infastidita dal cane del vicino lo avvelena e il tribunale la condanna

Monica Nocciolini

Mai lavare le zampe dei cani con amuchina

dogitpanel

Cane investito: cosa fare?

Giuseppina Russo

Gesto d’amore a Foggia. Per San Valentino parte raccolta di cibo per cani e gatti randagi

dogitpanel

Strage di cani randagi nel Salernitano, è caccia all’avvelenatore

Monica Nocciolini

Cane corso azzanna il bebè di casa, tragedia in un lampo

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it