Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie

Pronto soccorso veterinario ed unità operativa per la lotta al randagismo in Molise

Lotta al randagismo in Molise

Un provvedimento di grande civiltà in Molise, firmato dai portavoce del Movimento 5 Stelle con il prezioso contributo dei rappresentanti delle associazioni animaliste e dei volontari che meglio di tutti conoscono il settore. Presenti anche i rappresentanti della Leidaa di Campobasso, dell’Oipa di Campobasso e Termoli, dell’Enpa di Isernia, dell’Earth Molise e i soci di altre associazioni attive nei comuni molisani, le guardie zoofile e alcuni operatori del Sistema sanitario nazionale, che pure si sono spesi nella tutela degli animali.

Gli esponenti del Movimento 5 Stelle hanno affidato ai social le seguenti note: “Vogliamo ringraziarli tutti, perché hanno fornito un enorme contributo alla collettività e perché hanno collaborato con noi alla stesura dell’atto, approvato durante l’ultimo Consiglio regionale. Comincia ora un percorso: la nostra mozione prevede impegni precisi per Presidente e Giunta regionale, su come agire per il contrasto al randagismo e su come tutelare quei 25000 randagi, che finora avevano la sola prospettiva di finire la propria esistenza in canile. La Giunta dovrà ora predisporre gli atti necessari a perseguire le azioni individuate: istituire un Pronto soccorso veterinario; istituire un’Unità operativa per la lotta al randagismo; rinnovare il Piano triennale di Prevenzione con risorse adeguate; predisporre una sorveglianza attiva sul territorio tramite geodatabase; attivarsi per il controllo delle nascite con campagne di sterilizzazione; potenziare il servizio di sterilizzazione; prevedere implementazione, identificazione e registrazione nell’anagrafe canina; attuare una corretta gestione dei canili e delle adozioni; potenziare la vigilanza con il coinvolgimento dei medici veterinari pubblici e privati; prevedere un servizio di sterilizzazione alla presenza di medici specialisti veterinari. Durante l’ultimo Consiglio abbiamo anche discusso della possibilità di istituire un ticket sanitario per le prestazioni veterinarie, in modo da consentire ai cittadini di sterilizzare i propri animali d’affezione ad un costo contenuto. Vogliamo rimarcare, tra gli impegni assunti in Consiglio, l’importanza cruciale che assume l’istituzione di un Pronto soccorso veterinario, perché ad oggi chiunque trovi un randagio ferito non sa oggettivamente a chi rivolgersi, né ci sono strutture idonee per far fronte alle emergenze. Altri punti fondamentali, da trattare tempestivamente, sono quelli inerenti le campagne d’informazione di sterilizzazione: sono infatti gli strumenti più efficaci per pervenire alla soluzione dell’annoso problema, come sottolineato più volte anche questa mattina dagli stessi rappresentanti delle associazioni di categoria. Ma il nostro impegno non finisce qui: dal canto nostro vigileremo affinché venga effettivamente rispettato quanto indicato non solo dal MoVimento 5 Stelle, ma soprattutto da associazioni e volontari. Come detto, è con loro che abbiamo condiviso il nostro atto, passo passo. Perché crediamo fermamente che solo chi vive il problema e lo conosce a fondo possa sapere come affrontarlo. La politica ha perciò il dovere di ascoltare, per poi agire con provvedimenti mirati e il più possibile efficaci. Infine, faremo pressione sulla maggioranza affinché apposti le risorse economiche necessarie all’adozione del piano fin qui delineato, già a partire dalla prossima sessione di bilancio”.

Leggi anche:

L’hanno ridotta così, ora lotta per sopravvivere. Offerti 2000 euro a chi indicherà i responsabili

dogitpanel

Restrizioni anticontagio e cura dei cani, il vademecum Oipa

Monica Nocciolini

Frida è salva! Dimessa la “volontaria a quattro zampe” che era stata avvelenata

dogitpanel

Adolescenza ribelle, accade anche nei cani. Ma passa, parola di scienziati

Monica Nocciolini

Giovane uccide Chihuahua a colpi di scopa. Denunciato dalla madre che allerta il 113

dogitpanel

A La Spezia alleanza del cuore per i cani dei clochard

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it