Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Notizie Storie

Cani da caccia: la storia dell’orrore proveniente dalla Francia…

cani da caccia

Purtroppo non c’è Paese al mondo dal quale non arrivino storie dell’orrore che hanno protagonisti cani e altri animali, domestici e non. In primis cani da caccia.

Una di queste arriva dalla Dordogna, in Francia…

Cani da caccia: vittime collaterali…

Qui i gendarmi, allarmati dallo strano comportamento di un cacciatore, hanno portato a galla una situazione raccapricciante.

Poveri animali, tra cui cani da caccia e gatti, erano tenuti in condizioni disumane e inaccettabili.

Sfruttati come al solito durante la stagione venatoria, i cani non trovavano ricovero in casa, ma venivano tenuti all’addiaccio, legati agli alberi della proprietà.

E si sta parlando di almeno una trentina di esemplari.

«Un vero “canile” a cielo aperto», come asserito dai volontari della fondazione animalista 30 Millions d’Amis, contattati dai gendarmi intervenuti.

In Francia, e non solo, i cani da caccia sono spesso le vittime collaterali della cosiddetta “arte venatoria”!

Leggi anche:

“Sono brava, lo prometto: adottatemi”. Spopola il videoappello di Ginger da 7 anni in canile

Monica Nocciolini

Dimentica di aver legato il cane all’auto, parte, lo strazia

Monica Nocciolini

Cani e proprietari a sei zampe incontro al diabete

Monica Nocciolini

L’hanno ridotta così, ora lotta per sopravvivere. Offerti 2000 euro a chi indicherà i responsabili

dogitpanel

Tucker cane-zio per le orche incinte

Monica Nocciolini

La carica dei 16 cani disperati: tenuti in un girone infernale, li salvano i carabinieri

Monica Nocciolini