Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Curiosità

Viaggiare con il Cane in Aereo: Normative, Regole, Consigli

tramonto-cane-in-aereo

Viaggiare o trasportare il cane in aereo è possibile, anzi al giorno d’oggi la stragrande maggioranza delle compagnie aeree permette di viaggiare insieme al proprio amico a quattro zampe.

Solo alcune compagnie low-cost non permetto a cani, gatti ed altri animali domestici, di salire a bordo. Quindi prima di intraprendere un viaggio con Fido ed acquistare i biglietti, sarà bene informarsi sul sito ufficiale della compagnia scelta.

Diverse compagnie permettono di acquistare il biglietto al tuo animale domestico, semplicemente aggiungendo l’apposita opzione o spuntando la relativa casella al momento del check-out (ovvero durante la fase di acquisto del biglietto aereo).

Devi sapere però che esiste una normativa europea sui viaggi con animali domestici, con regole-base da seguire e alcuni requisiti da soddisfare (es. essere in possesso di Passaporto Europeo per Cani, ecc.).

Quindi prima di seguire le regole della compagnia aerea (es. animali in stiva, animali in cabina, ecc.), sarà bene seguire la normativa UE ed essere in possesso dei requisiti adatti per viaggiare.

Se ti interessa invece scoprire i migliori accessori da viaggio per cani, ti consigliamo di leggere la nostra Guida Completa 2022.

Di seguito tutto quello che c’è da sapere sul trasporto cane in aereo, quali documenti servono, come ottenerli, e come funziona la prenotazione del biglietto.

Cane in Aereo: le Normative UE

Se desideri viaggiare con il cane in aereo, o meglio con i cani, devi sapere che il numero massimo di animali domestici che possono viaggiare insieme a te è pari a 5.

Sarà comunque possibile viaggiare con un numero superiore di cani, ma in questo caso avrai bisogno di una prova di iscrizione ad una competizione nazionale o internazionale, una mostra o un evento canino da allegare insieme agli altri documenti.

Inoltre, necessiterai anche di un certificato che attesti l’età dell’animale domestico (che dovrà superare i 6 mesi).

Detto ciò, se è tua intenzione viaggiare con il cane in aereo devi assicurarti di essere in possesso dei requisiti e documenti indicati dall’apposita normativa UE. Ovvero:

  • Microchip Registrato;
  • Passaporto UE per animali da compagnia;
  • Certificato Sanitario UE;
  • Vaccini specifici.

Microchip Registrato

Essere in possesso di un microchip registrato è la prima cosa che segnaliamo. Al giorno d’oggi tutti gli animali domestici hanno un microchip e sono iscritti all’anagrafe canina, d’altronde è obbligatorio effettuare la registrazione.

Ricordiamo che l’impianto del microchip e l’iscrizione devono essere effettuati entro i due mesi di vita del cane o entro 30 gg da quando ne sei entrato in possesso.

Quindi senza microchip e iscrizione all’anagrafe canina, il cane non è identificabile e di conseguenza non può viaggiare.

Passaporto UE per animali da compagnia

Il Passaporto UE per animali da compagnia è obbligatorio soltanto se si vola in Europa. Per i viaggi nazionali, ovvero in Italia, non serve il passaporto ma basta soltanto il Libretto Sanitario di Fido.

Quindi se devi viaggiare con il cane in Europa e ti serve il passaporto, ti informiamo che questo documento viene rilasciato dall’ente veterinario.

Puoi quindi richiederlo presso qualsiasi ente accreditato, e ti verrà rilasciato in seguito al controllo del microchip e delle vaccinazioni effettuate presenti sul Libretto Sanitario.

Il prezzo per il rilascio del Passaporto UE per cani è pari a 20,00 €.

Attualmente il passaporto per animali domestici riguarda esclusivamente cani, gatti e furetti, ed è obbligatorio se si viaggia nei Paesi dell’Unione Europea (Regolamento CE n. 998/2003).

Segnaliamo che se hai intenzione di viaggiare in aereo con altri animali domestici, puoi sempre controllare le Condizioni di Ingresso del Paese di destinazione.

Certificato Sanitario UE

Il certificato Sanitario UE per cani o altri animali domestici va presentato soltanto se si proviene da un Paese extra-UE. Se si viaggia invece in Italia o in UE, non è obbligatorio. E non va presentato nemmeno se il tuo viaggio parte da un Paese UE e arriva in un Paese Extra-UE.

Per evitare disguidi sarà bene ottenere il Certificato Sanitario UE per cani prima di partire per un viaggio con il cane in aereo. Infatti in un Paese estero non sarà possibile ottenerlo.

Il certificato viene rilasciato dai veterinari delle ASL e attesta lo stato di buona salute di Fido, con conseguente permesso di espatrio.

Vaccini specifici

Infine, ci sono i vaccini specifici. A seconda del Paese di destinazione, Fido dovrà aver effettuato determinate vaccinazioni.

Puoi trovare tutte le info necessarie sempre consultando le Condizioni di Ingresso del Paese di destinazione. Ti consigliamo di verificare sempre i tipi di vaccini necessari per l’entrata nel Paese di destinazione.

Spesso sono le compagnie aeree stesse ad informare il passeggero su eventuali vaccinazioni obbligatorie.

Ad esempio in Europa, per chi viaggia con il cane in aereo in Irlanda, Malta, Irlanda del Nord, Norvegia e Finlandia, è obbligato a presentare regolare certificato di vaccinazione di Fido contro la Tenia Echinococcus Multilocularis (dovrà essere presente sul Libretto Sanitario).

Come Trasportare il Cane in Aereo

Una volta in possesso di tutti i documenti necessari per viaggiare con il cane in aereo, puoi dedicarti alle diverse regole che applicano le compagnie aeree.

In linea generale, quasi tutte le compagnie permettono ai cani di piccole dimensioni di viaggiare in cabina. Quindi se possiedi un cane di piccola taglia ti basterà farlo entrare nell’apposito trasportino e accomodarlo nella poltrona al tuo fianco.

Se invece il tuo amico a quattro zampe è un cane di taglia medio-grande, ed ha un peso che supera gli 8-10 kg, in questo caso dovrà viaggiare in stiva.

In qualsiasi caso il cane o animale domestico non può superare i 75 kg. In questo caso non può salire in aereo, ma potrà essere trasportato invece da una compagnia cargo (es. Delta).

Se ti interessano invece le ultime novità sul trasporto animali domestici di Delta, ti consigliamo di leggere anche: “Delta Airlines: i cani viaggeranno direttamente in cabina”.

Ci teniamo a precisare però che sono le compagnie aeree a decidere le regole sul trasporto di animali domestici, e non è raro che le compagnie low-cost non accettino cani, gatti o altri animali a bordo.

Un po’ per lo spazio ridotto, un po’ per altri motivi, compagnie del calibro di EasyJet o Ryanair non accettano animali a bordo e nemmeno in stiva.

Tra le low-cost più famose che permetto invece di viaggiare con il cane in aereo, segnaliamo la compagnia Volotea.

Infine, c’è una tipologia di animale domestico che viene però sempre accettato a bordo ed anche le compagnie low-cost fanno per lui le dovute eccezioni. Stiamo parlando dei cani guida o da assistenza.

Il Biglietto Aereo per cani

Siamo giunti ora alla parte economica del viaggiare con il cane in aereo. Ebbene, Fido necessiterà di un biglietto aereo e della prenotazione di un posto proprio come se fosse una persona.

Sono poi le compagnie aeree a decidere il prezzo del biglietto per cani o altri animali domestici, che varierà a seconda della taglia del cane e del suo peso. Oltre ovviamente al numero di animali domestici che intendi far viaggiare con te.

In linea generale il prezzo del biglietto può variare dai 50,00 € ai 150,00 € per un cane di piccola taglia trasportato a bordo, invece sui 300,00 € – 400,00 € per un cane di grossa taglia con trasporto in stiva.

Interessante la proposta della low-cost Volotea, che non richiede l’acquisto di un biglietto a parte per viaggiare con il cane in aereo, bensì basterà pagare un supplemento sul biglietto acquistato per te. E non finisce qui perché il prezzo del supplemento è molto competitivo, l’aggiunta va dai 40,00 € ai 60,00 € a seconda della modalità di registrazione (online, call-center, o presso aereoporto).

Foto di ThePixelman da Pixabay

Leggi anche:

Cane mangia feci del gatto: perché e soprattutto cosa fare?

Giuseppina Russo

Ma i cani ridono?   

Giuseppina Russo

I cani più strani del mondo

Giuseppina Russo

Cambio orario: gli effetti dell’ora legale su cani e gatti…

Giuseppina Russo

Standard di razza: il modello ideale di cane

Giuseppina Russo

Quale cane scegliere? Ti aiuta Empethy a decidere…

Giuseppina Russo