Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

“Voglio la mia mamma”. Cucciola abbandonata in una scatola di cartone piange disperata 

storie di cani: indigo

La storia che oggi vogliamo raccontarvi ci giunge direttamente dalla Animal Shelter, che racconta di una cucciola, abbandonata in una scatola di legno, che non smetteva di piangere perchè voleva la sua mamma.

Una volontaria l’ha trovata con accanto una ciotolina di latte, ma la cucciola era troppo piccina per riuscire ad alimentarsi da sola.

Inoltre, aveva trascorso l’intera notte in quelle condizioni, era debole e stremata.

La soccorritrice l’ha quindi aiutata a bere, fornendole un biberon e le ha dato anche un nome: Indigo.

Fortunatamente, si è anche accorta che la piccola soffriva di cataratta e di diarrea, per cui si è subito occupata di lei, portandola dal veterinario.

Era chiaro che la povera cucciola non stesse bene. Era stata sottoposta ad un allontanamento forzoso a cui la piccola non era pronta.

Con il tempo e tutte le cure necessarie, però, Indigo si è ripresa abbastanza bene. Era riuscita ad affinare i sensi dell’olfatto e dell’udito ed interagire così con il mondo esterno.

Indigo è riuscita così a guarire a a recuperare anche la vista. A sei mesi di distanza dal salvataggio, vive con chi l’ha trovata e non potrebbe essere più felice.

Credits: Animal Shelter / Youtube

 

Leggi anche:

Il cane Donnie dal rifugio ad una nuova vita, ora è un genio del 3D

Monica Nocciolini

Abbandonato con un biglietto al collo, il cane Siggy soccorso tra le auto

Monica Nocciolini

Stress da pandemia, e l’ospedale assume il cane Shiloh

Monica Nocciolini

Cane abbandonato nella neve, lo legano al tabellone dei necrologi

Monica Nocciolini

Il cane Rex da temuto morsicatore randagio a tenerone di una nuova casa

Monica Nocciolini

Un uomo droga il cibo del cane per farlo crollare, ma in realtà ha un altro obiettivo

dogitpanel