Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Veleno nel giardino privato, un cane è morto e l’altro grave


Topicida, arsenico e miele nel miscuglio di veleni che ha ucciso un cane di razza dobermann e portato in gravi condizioni l’altro cane di casa. Sì perché il micidiale cocktail è stato trovato nel giardino privato dell’abitazione e nelle palline da gioco dei due cani.

A rimanerne uccisa è stata Mia, di 9 anni, mentre il suo fratellino Aron, meticcio di 6 anni, se l’è cavata per un pelo e solo perché i veterinari – visto quanto accaduto a Mia – hanno saputo subito quale antidoto somministrare al cane.

I fatti, come racconta Valdarnopost, sono accaduti nel comune di Cavriglia. Nella casa vive anche una bimba piccola, che gioca regolarmente nel suo giardino. Insomma, la tragedia poteva avere contorni ancora peggiori.

Ha iniziato Mia, la dobermann, a manifestare i sintomi dell’avvelenamento sanguinando dalla bocca. La corsa dal veterinario è stata vana per lei, ma ha salvato la vita all’altro cane di casa che si è sentito male poco dopo. Su Mia era stata effettuata l’autopsia che aveva rilevato le sostanze venefiche. Aron ha così potuto essere curato immediatamente con efficacia.

Subito allertati i carabineri, che hanno trovato i veleni lungo il recinto del giardino dell’abitazione e sulla pallina da gioco dei cani. E’ stata  sporta denuncia formale, e adesso i militari stanno indagando per individuare l’autore del gesto.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Ogni giorno questo cane attende l’arrivo dell’autobus per avere una carezza e un po’ di cibo 

dogitpanel

La storia del cane che ha scelto una civetta come migliore amica

dogitpanel

“E’ stato un cane poliziotto straordinario, lo adotto io”. La storia di Platone, adottato in vecchiaia 

dogitpanel

Scivola nel canalone per salvare il suo cane e resta bloccato

Monica Nocciolini

Trova finalmente amore fermandosi esausto ed infreddolito davanti una porta.

aggiornamenti

Questi cani rivisitano il presepe: la Natività come non l’avete mai vista vi strapperà un sorriso

aggiornamenti