Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Troppo anziano per loro, smettono di nutrire il cane per farlo morire


Troppo anziano per loro, avevano smesso di nutrirlo e persino di avvicinarsi a lui così da farlo morire. In cuor loro, in pratica, il loro cane era già morto. Non lo volevano più. I vicini giorno dopo giorno hanno notato il comportamento di quelle persone e la sofferenza del cane confinato in giardino a deperire. Così, hanno avvisato i volontari di I Love My Dog So Much. Loro si sono precipitati, ma al loro arrivo hanno pianto. Il cane era immobile, accasciato con metà corpicino emaciato fuori dalla cuccia. Il muso penzoloni.

Si sono avvicinati per un’ultima carezza e: ma caspita! Il cane, di nome Kesto, respirava ancora! E allora via dal veterinario di corsa. Il cane è stato rianimato per un soffio. Il medico ha stimato che avesse 15 anni, ma più che altro il suo organismo era ormai compromesso dall’aver troppo patito il freddo e la fame. In più, aveva un grosso tumore allo stomaco che gli provocava emorragie interne. Le flebo, il trattamento antiemorragico, le coperte per riscaldarlo. Kesto insomma alla fine si rimette sulle zampe.

Fino a quando? I volontari sapevano bene che non gli rimaneva molto da vivere. Di trovarli un’adozione non se ne parlava: il cane era troppo mal messo. Così lo hanno ospitato con un proposito: fargli assaporare giorni di tenerezza, comodità, calduccio, giochi e pappa a volontà, vizi e stravizi. Kesto se n’è andato, poi, ma con sé nel cuore si è portato la certezza di esser stato amato.

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Muneca, la cagnolina anziana e cieca abbandonata all’improvviso dalla sua famiglia 

Michele Urbano

14 anni in un box, poi l’adozione del cuore per il cane Caramello

Monica Nocciolini

Il cane Mina, una vita sfruttata da fattrice poi data via con due cuccioli in grembo

Monica Nocciolini

Come aiutare cani randagi: due storie dalla Bolivia

Giuseppina Russo

La piccola dolce Minù cerca casa, dopo una vita trascorsa in un rifugio 

Michele Urbano

Le terribili condizioni del canile hanno procurato la morte di Black. L’importanza delle adozioni rispetto l’acquisto di cani

Stefania Di Carlo