Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Tra le macerie di Beirut la speranza corre sulle zampe di Flash

Batte un cuore sotto le macerie di Beirut. A un mese esatto dall’esplosione che ha devastato la città libanese, il cane Flash ha intercettato il segnale di vita. Sulle zampe di questo infaticabile border collie corre la speranza e i media del pianeta sono tutti per lui.

Il cane è specializzato nella ricerca di persone in teatri di crisi e sotto le macerie. Fa parte di un’unità cinofila cilena. Udito e fiuto le armi con cui combatte per individuare e salvare i dispersi. Anche a Beirut, dove ha segnalato quello che potrebbe essere il battito cardiaco di un essere umano ancora in vita sotto quel che resta di un palazzo nella zona centrale di Mar Mikhail.

Secondo la triste conta delle vittime che le autorità libanesi aggiornano dalla devastante esplosione del 4 agosto scorso, oltre ai 191 deceduti ci sono almeno 7 dispersi. Meno uno? Lo scoprirà il cane Flash.

Leggi anche:

Abbandonato con un biglietto al collo, il cane Siggy soccorso tra le auto

Monica Nocciolini

Panny, volpina dal cuore infranto due volte

Monica Nocciolini

Il suo cane sparisce, dopo due mesi e mezzo di ricerche lui muore di crepacuore

Monica Nocciolini

Cane coraggio ferito per salvare il suo umano da uno scippo

Monica Nocciolini

Addio Marnie, lutto per il cane imperfetto campione di follower

Monica Nocciolini

“Era così trascurata che gli insetti stavano per mangiarla viva”. La terribile storia di Margarida 

dogitpanel