Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

La storia del pit bull Zack ed il suo rapporto speciale con una bambina: “Ha continuato a vegliare su di lei anche dopo la sua morte”

storia del cane zack

Capita a tutti di avere preconcetti su qualcuno e Greg Heynen ne aveva sul cane della moglie, Zack, un incrocio tra un Labrador e un Pit bull, razza quest’ultima conosciuta per essere particolarmente aggressiva.

Racconta il Greg: “Sia io che mia moglie avevamo un cane prima che ci incontrassimo. Il suo si chiamava Zack ed era un incrocio tra un Pit Bull e un Labrador. Non so perché ma quel cane mi odiava.
Quando è nata nostra figlia, la prima cosa che ho detto è stata: se con nostra figlia il cane ha lo stesso atteggiamento che ha con me, deve andare via. Zack invece si è perdutamente innamorato di quella tenera creatura, tanto da volergli stare sempre vicino e proteggerla. Il cane usava andare a dormire dapprima sotto alla culla e poi vicino al letto della sua nuova amica indifesa. Quando arriva sera e che tutti noi andavamo a dormire nelle nostre rispettive stanza, Zack andava nella camera della bambina per vegliarla tutta la notte. Un giorno è stato avvelenato dal bambino dei vicini e abbiamo passato dei momenti terribili. Quella notte, mia figlia è andata verso le scale per salire nella sua stanza. In quel momento io e mia moglie ci siamo resi conto che era la prima volta in cinque anni che la nostra bambina stava andando a letto non accompagnata da Zack. L’abbiamo guardata preoccupati, in attesa di una sua reazione triste o disperata. È stato a quel punto che il mio cane, Sam, che ha sempre voluto bene a mia figlia, ma non nello stesso modo di Zack, si è alzato, le ha appoggiato la testa sulla mano ed ha fatto le scale insieme a lei. Da quel giorno hanno dormito insieme tutte le sere, come fino a quel momento aveva fatto Zack. E’ stato come se Zack avesse chieste al suo amico di fare la stessa cosa, probabilmente lui continua a vegliare sulla sua bambina. Per i 6 anni successivi, fino a quando non è venuto a mancare, Sam l’ha aspettata sulle scale ogni sera”.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.63 / 5 (59 voti)

Leggi anche:

Bimbo scrive letterina a Babbo Natale: Rinuncio a tutti i regali, voglio solo riabbracciare il mio cane

dogitpanel

Chiusa in gabbia e buttata in un lago ghiacciato. Insegnante le salva la vita poi l’adotta

dogitpanel

La storia di Max, il cane anziano adottato ed abbandonato 48 ore dopo legato ad una ringhiera

dogitpanel

Verniciato di verde ed abbandonato, la triste storia di un cane destinato a morire

dogitpanel

La storia della nonnina sola e del San Bernardo: “Mi ha restituito la gioia di vivere”

dogitpanel

Non vedente minacciata su pullman per il suo cane guida: “Non deve stare qui, fatelo scendere o lo butto giù”

dogitpanel