Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Soccorre il cane dopo 4 giorni sul fiume ghiacciato, poi lo adotta


santevet

Soccorre il cane dopo 4 giorni sul fiume ghiacciato, poi lo adotta. La storia arriva dal Canada e inizia con un cane che, in fuga da un coyote, si ritrova bloccato in mezzo al fiume Detroit in un isolotto di terra minuscolo e stretto in mezzo al ghiaccio. Per il cane era impossibile venir via da lì. Ci è rimasto per giorni, 4 in tutto, prima che alcuni dipendenti dell’impresa di costruzioni navali del posto, in Ontario, lo raggiungessero.

Il gruppetto ha approntato un mezzo per arrivare all’isolotto, poi tutti quanti insieme hanno recuperato il cagnolino allo stremo delle forze. Tra loro c’era anche Jude Mead, tra i primi a prendere in braccio quel fagottino a quattro zampe. Per lui, ha subito scelto il nome: Alfonso.

Il cane è stato subito portato in clinca veterinaria in Michigan e lì gli sono stati diagnosticati sintomi da assideramento, la disidratazione e anche una pancreatite. Il piccino pian piano si è ristabilito. Un mese dopo, però, al momento di dimetterlo, non aveva nessuno. Ma Mead non si era dimenticato di lui, anzi. E così, dopo averlo salvato, lo ha adottato.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Il cane veglia per giorni il suo amico umano senza vita, poi muore di stenti

Monica Nocciolini

Cucciolo di cane chiuso in una scatola e gettato fra i rifiuti: salvato

aggiornamenti

La storia di Gulliver, il cagnolino che si veste elegante per farsi adottare. 

dogitpanel

La storia di Sophie, gravemente abusata dal suo padrone. Dalla sua casa solo guaiti di dolore 

dogitpanel

Cagnolina abbandonata in una casa disabitata vicino Roma. I suoi vicini le calavano qualcosa da bere e mangiare 

dogitpanel

Nel fiume per salvare i suoi cani, muore folgorato

Monica Nocciolini