Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Soccorre il cane dopo 4 giorni sul fiume ghiacciato, poi lo adotta

Soccorre il cane dopo 4 giorni sul fiume ghiacciato, poi lo adotta. La storia arriva dal Canada e inizia con un cane che, in fuga da un coyote, si ritrova bloccato in mezzo al fiume Detroit in un isolotto di terra minuscolo e stretto in mezzo al ghiaccio. Per il cane era impossibile venir via da lì. Ci è rimasto per giorni, 4 in tutto, prima che alcuni dipendenti dell’impresa di costruzioni navali del posto, in Ontario, lo raggiungessero.

Il gruppetto ha approntato un mezzo per arrivare all’isolotto, poi tutti quanti insieme hanno recuperato il cagnolino allo stremo delle forze. Tra loro c’era anche Jude Mead, tra i primi a prendere in braccio quel fagottino a quattro zampe. Per lui, ha subito scelto il nome: Alfonso.

Il cane è stato subito portato in clinca veterinaria in Michigan e lì gli sono stati diagnosticati sintomi da assideramento, la disidratazione e anche una pancreatite. Il piccino pian piano si è ristabilito. Un mese dopo, però, al momento di dimetterlo, non aveva nessuno. Ma Mead non si era dimenticato di lui, anzi. E così, dopo averlo salvato, lo ha adottato.

Leggi anche:

A 96 anni nonna Margory adotta un cane orfanello di 17

Monica Nocciolini

Nell’inferno d’Australia il cane Bear salva dalle fiamme più di 100 koala. Per lui arriva un premio

Monica Nocciolini

Perché i cani vivono meno delle persone? Lo spiega un bimbo di 6 anni

redazione

Cane si laurea ad honorem per aver aiutato una ragazza a laurearsi

dogitpanel

Il cane le ‘sbrana’ il passaporto, lei si salva dall’epidemia cinese

Monica Nocciolini

Si lancia nella casa in fiamme per salvare i suoi cani

Monica Nocciolini