Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers

Storie

Smarrito e confuso sul cavalcavia, il cane si accascia quando vede i soccorritori

Il caldo, la stanchezza, la paura, lo smarrimento. Un po’ tutto questo deve aver spinto il cane che vagava confuso sul cavalcavia di Roverino, a Ventimiglia in provincia di Imperia, ad accasciarsi sull’asfalto a bordo strada alla vista di una mano tesa che era lì a soccorrerlo.

Quella mano era del maresciallo dei carabinieri Angelo Cardillo, comandante della stazione di Ventimiglia Alta. E’ lì che era giunta la segnalazione di un cane da caccia di media taglia vagante su una strada molto trafficata. In preda al panico, continuava a tagliare la carreggiata. Sarebbe di certo stato investito prima o poi.

I militari si sono precipitati ed eccolo quel cane spaesato. Per prima cosa hanno rallentato il traffico, seguendo il cane e segnalando le difficoltà ai veicoli in arrivo. Ma quando il quattro zampe si è reso conto che quelle persone erano lì per lui, per aiutarlo, allora si è dato pace e si è accasciato al suolo. Il maresciallo lo ha avvicinato e portato al sicuro, tranquillizzandolo fino all’arrivo del servizio veterinario. Il cane era sfuggito il giorno precedente al suo proprietario. Grazie ai carabinieri ha potuto riportarlo a casa sano e salvo.

Leggi anche:

Litigano e lui tenta di strangolare il cane della fidanzata

Monica Nocciolini

“E’ diventata la mascotte della nostra azienda”. La storia di Gru, la cagnolina adottata da un’azienda edile 

dogitpanel

Libri sui cani: i più belli da leggere

Giuseppina Russo

Una volta tosato, il cane Lazarus si è alzato e ha camminato: era intrappolato sotto 15 chili del suo pelo

Monica Nocciolini

“Avevo solo bisogno di amore”. Il cane Rocco, da ranocchio a bellissimo principe 

dogitpanel

La storia di Lady il cane chierichetto, tutte le domeniche assiste Don Giuseppe Rizzo durante le celebrazioni

dogitpanel