Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Scivola sull’orlo del precipizio, cane soccorso a 1.500 metri di quota

Una volta al sicuro ha strapazzato di baci in faccia i suoi soccorritori. E ha fatto bene perché loro, i vigili del fuoco, quei baci dal cane appena tratto in salvo se li sono proprio meritati. Ci sono infatti volute ore e impiego di tecniche esperte per recuperare il quattro zampe scivolato in un canalone sul monte Lovinzola.

Sul posto sono arrivate le squadre dei vigili del fuoco di Tolmezzo, in provincia di Udine. Il cane era rimasto bloccato a strapiombo sull’orlo di un precipizio a circa 1.500 metri di quota. Dopo averlo individuato, c’era da raggiungerlo. Non semplice.

Le squadre hanno dovuto approntare numerose manovre di discesa in parete, alcune di addirittura 50 metri, per riportare l’animale a valle dove ad attenderlo c’era il suo proprietario. Alla vista dei tecnici il cane è stato più che collaborativo, lasciandosi imbracare e calare fino al sentiero da cui poi tutti quanti sono tornati in spazio sicuro. A quel punto era notte, ma la missione di soccorso era compiuta e sono scattati i baci.

Crediti foto: vigilfuoco.tv (screenshot)Crediti foto: vigilfuoco.tv (screenshot)Crediti foto: vigilfuoco.tv (screenshot)

Leggi anche:

Ragazzina usa tutti i suoi risparmi per salvare dalla strada e curare un cane molto malato 

dogitpanel

Un fagotto tra i cespugli e il cane Hel salva un neonato abbandonato

Monica Nocciolini

Un uomo droga il cibo del cane per farlo crollare, ma in realtà ha un altro obiettivo

dogitpanel

Abbandonato in gabbia sotto al sole, corsa in clinica per un pastore tedesco

Monica Nocciolini

Ha la gamba ingessata, il cane zoppica con lui per simpatia

Monica Nocciolini

Io e Daisy, diario di una vita insieme (capitolo 1)

dogitpanel
error: © copyright dog.it