Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Scampa per un soffio all’eutanasia, si prende la rinvincita diventando cane gendarme

Questione di ore. Il cane pastore belga malinois di nome Hermes, 18 mesi appena, era stato abbandonato. Nessuno lo voleva. Per lui era stata programmata l’esecuzione: eutanasia. Sarebbe morto se il rifugio Les Amis des bêtes non gli avesse aperto le porte proprio all’ultimo tuffo. Ma ottenuta una seconda possibilità, il cane Hermes l’ha usata a pieno per riscattarsi. E’ diventato un cane gendarme.

Al suo arrivo in rifugio a Royan, nella regione francese Charente-Maritime, infatti, il cane attira l’attenzione di Didier. Lui nota subito l’eccezionale attitudine del quattro zampe a imparare in fretta e bene qualunque cosa. Intelligentissimo, coraggioso e determinato secondo le caratteristiche della sua razza, il pastore belga è spesso arruolato da eserciti e forze dell’ordine.

Ecco dunque che per Hermes si apre un carrierone in uniforme. In breve Hermes è divenuto gendarme, con tanto di matricola. Fa parte di una unità cinofila e lavora al fianco di un conduttore che lo ama e lo rispetta. Dopo i primi mesi di formazione, sarà in prima linea nella ricerca di dispersi o di stupefacenti. Da cane avviato all’ultimo miglio, Hermes è divenuto un membro importante della società e al suo servizio. Un bel riscatto.

Leggi anche:

Ha il muso asimmetrico, loro traslocano e lo abbandonano legato a un palo

Monica Nocciolini

La “crisi di identità” di Pina: volpe o cane?

Giuseppina Russo

Cagnolino rinchiuso in una gabbia fa i salti di gioia quando viene liberato

dogitpanel

Io e Daisy, diario di una vita insieme. Cosa ci riserverà il futuro? (capitolo 20)

dogitpanel

“Il nostro cane non gioca abbastanza, ce lo uccidete per cortesia?”

Monica Nocciolini

Cagnolina randagia ‘adotta’ e cura 5 gattini abbandonati

Monica Nocciolini