Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Reso cieco da chi non l’ha curato e poi l’ha abbandonato, nuova vita per il cane Louis

Una frattura alla zampa e un’infezione agli occhi che i suoi proprietari non hanno ritenuto di curare. Così il cane Louis è diventato cieco, perché i bulbi oculari hanno dovuto essere asportati, e claudicante dopo l’investimento da un’auto. A quel punto i proprietari non l’hanno più voluto. Un cane cieco e zoppo anche a causa della loro trascuratezza no, non lo volevano.

Per il povero Louis però alla fine quell’abbandono è stata la sua salvezza. Lo Shepherd Lab di tre anni è stato portato in canile e qui, per la prima volta, ha ricevuto le cure di cui aveva disperato bisogno. Se per gli occhi non c’è nulla da fare, per la zampa sì: un intervento chirurgico gliel’ha rimessa in sesto. Louis è arrivato in rifugio timido, impaurito, spaesato. Già dal giorno dopo però ha iniziato a scondizolare. Qualcuno si stava finalmente prendendo cura di lui.

A prenderne a cuore le sorti è l’Helen Woodward Animal Center che ha aperto anche una raccolta fondi per assicurare al cagnolone – e ad altri come lui – la migliore assistenza possibile. Per Louis, la cui storia ha fatto il giro del web, in tempo record è arrivata l’adozione perfetta da parte della famiglia Walkers

Ad adottarlo, e a offrirgli una vita circondata dall’amore, è stata la famiglia Walkers: Steve, Kacey e la figlia Jordan, persone che sanno bene cosa vuol dire la cecità dato che Steve ha da tempo progressivamente perduto la vista, ma è divenuto campione paralimpico. La loro casa è a misura di non vedente, dunque perfetta per Louis che adesso sarà accettato, curato e avrà tutto il calore che merita.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.67 / 5 (3 voti)

Leggi anche:

Lascia il cane a morire chiuso in auto mentre lui si rinfresca in piscina

Monica Nocciolini

Nino, cane poverino: una vita nell’armadio rovesciato

Monica Nocciolini

Nato deforme e abbandonato, il chihuahua evita la soppressione e trova la felicità

Monica Nocciolini

Nuvola, sui social il tifo per i progressi del cane di Benedetta Rossi

Monica Nocciolini

La scelta più difficile, l’estremo atto d’amore verso il cane malato. Nel video il racconto degli ultimi istanti insieme

Monica Nocciolini

Da Terni a Foligno in treno, poi il cane Nocchia chiede aiuto alla Polfer

Monica Nocciolini