Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Randagio aspetta paziente appoggiato al muro, nella speranza di ricevere degli avanzi da questo ristorante

Baikal, questo il nome del cagnolino, è un randagio che ogni santo giorno della sua esistenza di cane di strada, si reca nello stesso posto, in cerca di avanzi.

Baikal non sta bene, ha una brutta malattia della pelle che lo fa apparire senza pelo, ma nessuno si è preso cura di lui in questi anni.

Ogni sera si reca di fronte il suo ristorante preferito perché lì, qualcuno che lo conosce bene, gli dà qualche avanzo della cucina.

Un giorno però Baikal si imbatte in un giovane donna, che a vederlo in queste condizioni, scoppia in lacrime. Un’anima sensibile che non poteva lasciarlo lì solo. La donna decide di prenderlo con sé e portarlo innanzitutto dal veterinario, tutto a sue spese, per curargli quella terribile malattia che lo stava devastando.

Oggi Baikal è in ottima forma: pesa 31 kg ed è diventato un cane bellissimo. Non elemosina più avanzi perché viene sfamato dai volontari del rifugio in cui si trova. Baikal però aspetta ancora il regalo più grande di tutti: una famiglia.

 


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Un cane vive chiuso in una cassa e l’altro tra i furgoni con la catena al collo

Monica Nocciolini

Abbandonato in un supermercato, cucciolo di cane abbraccia chi lo ha salvato 

dogitpanel

Cagnolino triste per la lontananza della sua “mamma”, ma durante la videochiamata piange ancora di più

aggiornamenti

Lino, nonnino di 12 anni abbandonato dalla sua famiglia. Oggi piange e rifiuta il cibo

dogitpanel

Il cane Sunny muore, il suo musino appare nelle nuvole

Monica Nocciolini

Quando l’abbandono dei cani diventa uno spunto educativo per gli umani

Giuseppina Russo