Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Nina, cinque giorni nel pozzo pieno d’acqua

Cinque giornate intere dentro a un pozzo pieno d’acqua, senza che i soccorritori riuscissero a raggiungerla: è accaduto a Montevago, nell’Agrigentino. Protagonista una cagnolina di appena due mesi rimasta bloccata – caduta? gettata? – a quattro metri di profondità in fondo a un pozzo.

A notarla è stato un uomo del posto, Antonino Bilello. E’ stato lui a chiamare immediatamente i vigili del fuoco che però, per cinque giornate intere, non sono riusciti a soccorrerla. Evidentemente terrorizzata, la cucciolotta di rintanava nei cunicoli non appena vedeva i pompieri calarsi giù per recuperarla. Non restava che alimentarla, lasciandole del cibo.

Poi l’idea: piazzare il cibo su una pedana, attendere che la piccola vi si posasse per mangiare e a quel punto tirarla su. E’ stata la mossa vincente. La cagnolina, una volta tratta in salvo, è stata chiamata Nina in onore dell’uomo che ha lanciato l’allarme per aiutarla. Ricoverata all’Oasi Ohana di Santa Margherita Belice è stata curata, rifocillata, scaldata e rasserenata.

Bellissima, aspetta una famiglia tutta per lei. Intanto gioca con gli altri ospiti dell’Oasi di cui è divenuta la beniamina.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
3.82 / 5 (28 voti)

Leggi anche:

Entrambi sordi, il ragazzo insegna al cane il linguaggio dei segni

Monica Nocciolini

Bimbo autistico si perde, i suoi due cani lo proteggono tutto il tempo

Monica Nocciolini

Abbandonate sotto il sole di Ferragosto, tre cagnoline morte in poche ore

Monica Nocciolini

Masik, il cane spaventato che non si lasciava toccare

Monica Nocciolini

Cucciolo verso l’eutanasia. Poi, quella codina…

Monica Nocciolini

Paura del dentista? Ci pensa il cane senza denti

Monica Nocciolini