Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Per settimane il cane resta col capo incastrato in un tubo, ignorato dai passanti

Un anno appena, il cane Cletus, e già un’orribile esperienza per fortuna ormai alle spalle. Non si sa se per un suo stesso atto maldestro o per la cattiveria di qualche aguzzino, ma il cucciolone ha trascorso settimane con la testa incastrata in un tubo simile a quello di una grondaia. Da sopra al muso, il tubo saliva davanti ai suoi occhi e gli intrappolava la scatola cranica fino al collo. Un supplizio ignorato dai passanti che vedevano il cane randagio aggirarsi in quelle condizioni senza tentare di soccorrerlo.

La pelle si è piagata, le ferite infettate. Alla fine in aiuto del povero cane sono arrivati gli operatori del Coco’s House Senior Sanctuary and Rescue. Lo hanno liberato, e adesso gli lavano e medicano le lacerazioni due volte al giorno, somministrandogli la terapia contro le infezioni.

Le ferite della pelle, secondo i veterinari, guariranno. Rimarranno le cicatrici. E gli rimarranno anche nel cuoricino che adesso i volontari coccolano nella speranza di fargli recuperare un po’ di serenità dopo l’incubo. Cletus ce la mette tutta. Ha buon carattere, è mite e malgrado la terribile esperienza è un cane dolce. Al rifugio, da dove attraverso Facebook hanno raccontato la storia di Cletus, non disperano di potergli trovare una buona e amorevole adozione, una casa e una famiglia tutta per lui.

Cletus con la testa nel tubo (Crediti foto: Coco's House Senior Sanctuary and Rescue - Facebook)Il tubo vuoto (Crediti foto: Coco's House Senior Sanctuary and Rescue - Facebook)Cletus finalmente libero (Crediti foto: Coco's House Senior Sanctuary and Rescue - Facebook)

Leggi anche:

La passeggera del Titanic che rifiutò di salvarsi pur di non separarsi dal suo cane

dogitpanel

Cane salvato dall’alluvione in Messico diventa soccorritore con la Marina militare

Monica Nocciolini

Cagnolina priva di forze trascina i suoi cuccioli per cercare cibo: ecco il video

dogitpanel

Picchiò il cane e lo gettò agonizzante nel cassonetto, condannato

Monica Nocciolini

“Il mio nome dev’essere NO, il mio mondo è in 1 metro di catena e se dico bau mi picchiano”: storia di Marley

Monica Nocciolini

“Adottami, sono stato maltrattato per otto lunghi anni”. La triste storia di Ronaldo 

dogitpanel