Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

La portano in un rifugio perchè “abbaia troppo” e chiedono di sopprimerla. Ora Brownie ha una nuova famiglia 

storie di cani

Quella che vi raccontiamo oggi è la storia di una povera cagnolina di soli tre anni, portato dai suoi umani in un rifugio perchè infastiditi dal suo abbaio.

Non solo il povero cane è stato abbandonato come un oggetto che non serve più, ma i suoi ex proprietari hanno chiesto ai volontari del canile di sopprimerlo, ricorrendo all’eutanasia.

Inorriditi dal comportamento dei due, i volontari hanno lasciato sui social un appello al fine di ricercare una persona buona e gentile che potesse prendersi cura di Brownie.

Il miracolo è avvenuto in men che non si dica. Sono bastate appena 24 ore perchè una splendida famiglia si facesse viva con l’intenzione di adottare il dolcissimo cagnolino.

 

Le migliori tariffe per i nostri lettori. Risparmio Assicurato

Per tutti i lettori di Dog.it le migliori tariffe per viaggi vacanza o viaggi di affari

 

Leggi anche:

Il cane ingoia la mascherina anti-covid, salvo grazie all’intervento chirurgico

Monica Nocciolini

“Mai più come Lea”, la Giornata contro la malsanità veterinaria

Monica Nocciolini

“Dammi tempo e non farmi male. Così il nostro futuro insieme sarà bellissimo”. Commovente preghiera di un cane randagio

Monica Nocciolini

Occhioni dolci e baci ai soccorrittori che la salvano dalla strada

dogitpanel

Dall’Ucraina in arrivo ben otto cuccioli che cercano una nuova famiglia

dogitpanel

“Ho paura, Cosa mi succede umano?” Cagnolina spaventata a causa dell’anestesia dopo un’operazione

aggiornamenti