Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Nel Missouri apre la prima casa di cura per cani anziani. “Volevo che i cani si sentissero amati come a casa”

storie di cani

La storia che vi raccontiamo oggi ha come protagonista un uomo, di nome Russell Clothier, che ha deciso di aprire una casa di cura per cani anziani, per farli sentire amati e coccolati come se fossero stati adottati.

La residenza si chiama Sheps Place e si trova nel Missouri. L’uomo ha sentito la necessità di fare ciò quando ha salvato un beagle ben 10 anni. “In quel momento ho capito che dovevo fare qualcosa per questi poveri animali, destinati a una vita triste”.

In questo modo Clothier riesce anche a liberare posti nei rifugi, collaborando con loro così che possano tenere nuovi cani da rendere adottabili.

“Vogliamo che sia più famigliare possibile. Vogliamo che si sentano a casa. La maggior parte di questi cani proveniva da una casa, e anche da volontari. È semplicemente comodo. Vogliamo che sia come se fosse casa tua che esci con i tuoi cani” , ha detto Clothier.

“Anche se non prendiamo i cani direttamente dal pubblico, ogni cane che prendiamo da un rifugio o da un soccorso apre un posto per far entrare un altro cane. Stiamo cercando di aiutare l’intera comunità. Se un cane ha bisogno di trovare una casa, dovrebbe prima provarci, e se funziona, è meglio per tutti”, ha aggiunto.

Leggi anche:

L’incendio in casa intrappola due cani, uno perde i sensi

Monica Nocciolini

La storia di Paola, che attraversa l’Italia per andare a prendere il cucciolo adottato a distanza 

dogitpanel

Un cane vive chiuso in una cassa e l’altro tra i furgoni con la catena al collo

Monica Nocciolini

Salta dalla finestra per sfuggire all’incuria ma è legato a catena, così il cane resta impiccato

Monica Nocciolini

“Andate in pace e possibilmente adottate un cane randagio”

Monica Nocciolini

Nino, cane poverino: una vita nell’armadio rovesciato

Monica Nocciolini