Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Ingerisce per sbaglio pasticche che aveva preso per avvelenare cani randagi. La donna è morta

Donna ingerisce per sbaglio pillole avvelenate per cani

A volte il male che si fa ti ritorna secondo l’antica legge del karma. Questa è davvero una storia incredibile. Una donna peruviana di 51 anni voleva liberarsi per sempre di poveri cani randagi che avevano l’unica colpa (a suo vedere) di aggirarsi nel suo quartiere alla ricerca di cibo. Ha così pensato di comprare delle pasticche avvelenate per ucciderli e liberarsene definitivamente.

Non aveva fatto i conti con il beffardo destino che le ha riservato la sorte che lei aveva deciso per quei poveri animali. La donna, sicuramente per un errore di distrazione, ha ingerito le pasticche sbagliate al posto di quelle per la tosse che il medico gli aveva regolarmente prescritto. Le due pillole infatti sembrano esteticamente molto simili.

La signora si è sentita subito male colpita da convulsioni. Trasportata all’ospedale di Manuel Núñez Butrón de Puno nella cittadina di Platerìa, è morta poco dopo. L’autopsia ha confermato che la donna ha ingerito la pasticca sbagliata.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.23 / 5 (837 voti)

Leggi anche:

Cani randagi salvano una neonata abbandonata, tirandola fuori dalla fognatura e allertando i passanti

dogitpanel

Cucciola abbandonata in una busta il giorno di Natale

dogitpanel

Abbandonato nella fogna con occhi incollati. Uomo lo salva, se ne innamora e decide di adottarlo

dogitpanel

Orrore a Foggia: cuccioli appena nati chiusi in buste di plastica e buttati nella spazzatura

dogitpanel

Passa 6 lunghi anni legata ad una catena poi accade che…

dogitpanel

Coronavirus: questi due cuccioli buttati nella spazzatura

dogitpanel