Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il senza tetto ha un malore, il suo cane Marrom lo segue in ambulanza poi lo attende per giorni in ospedale

Alla fine il personale sanitario dell’ambulanza si è arresto. Il cane Marrom non aveva nessuna intenzione di lasciare che portassero via il suo umano, un senza tetto di Limeira in Brasile, senza di lui. Così hanno ceduto e hanno consentito al cane di salire in ambulanza. Marrom è rimasto tutto il tempo sul corpo del suo amico. Poi però all’ospedale no: lì non poteva proprio entrare.

Marrom, allora, si è accucciato davanti alla porta che aveva visto inghiottire la barella e se ne è rimasto lì, in attesa che l’uomo uscisse. La sua devozione ha scatenato un’ondata di tenerezza tra personale ospedaliero, pazienti, familiari che hanno fatto a gara per portargli cibo e andare a coccolarlo.

Addirittura, gli infermieri hanno affisso sul muro dietro a Marrom un cartello che invitava a non infastidire il cane, spiegando che si trovava lì in quanto attendeva uno dei pazienti. La notizia è stata data da Alpa Limeira anche attraverso un video sui social, ed ha fatto il giro del mondo insieme alle foto con cui i volontari dell’ambulanza avevano immortalato l’insolito passeggero. Di tanto in tanto la storia el tenero cane torna popolare, esempio com’è di lealtà e devozione.

Hoje foi dia de levar ração e ver como nosso querido Marrom está, claro que lindo !!! 🥰Marronzinho em 2017 ficou…

Pubblicato da ALPA Limeira su Lunedì 14 dicembre 2020

Leggi anche:

Cane aspetta tutti i giorni il camion della spazzatura per mangiare

dogitpanel

Sciatore olimpionico salva 90 cani da un allevamento di carne in Corea del Sud

dogitpanel

Il bimbo è in punizione, il cane lo raggiunge nell’angolino per consolarlo

Monica Nocciolini

Si recano in un rifugio per scegliere un cagnolino. La loro bimba di due anni sceglie quello più debole e ammalato. 

dogitpanel

Francia mobilitata per Jump, il cane pompiere ammalato per servizio

Monica Nocciolini

Il cane è scomparso da tre mesi, quando lo ritrovano piange di gioia

Monica Nocciolini