Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane Pinky smarrito e confuso sulla Provinciale, in suo aiuto arriva la polizia


santevet

Un cane smarrito, confuso, terrorizzato che procede a centro carreggiata sulla strada provinciale 457. A soccorrerlo è arrivata una pattuglia della squadra volante della questura di Asti. Gli agenti erano in servizio di controllo e stavano percorrendo Corso Casale quando hanno avvistato la bestiola impaurita.

La cagnolina, una cocker bionda, era all’altezza del chilometro 35 ed era in pericolo. Un’auto avrebbe potuto travolgerla come niente, con conseguenze anche per i passeggeri. Bisognava intervenire e rimettere la situazione in perfetta sicurezza per tutti quanti, animali e persone. Così gli agenti hanno iniziato col rallentare il traffico. Quindi hanno avvicinato il cane, una femminuccia senza microchip.

La quattro zampe è stata grata dell’aiuto e si è lasciata caricare senza difficoltà a bordo della volante. A quel punto era ormai in salvo. I poliziotti l’hanno affidata al canile municipale. Qui gli operatori hanno provveduto a rassicurarla e rifocillarla. Un appello sui social, poi, ha centrato il lieto fine: la cockerina è stata riconosciuta dai proprietari. L’avevano perduta e la stavano cercando disperatamente dalla sera precedente.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

La storia di Paola, che attraversa l’Italia per andare a prendere il cucciolo adottato a distanza 

dogitpanel

Abbandonato perchè troppo grande. Pablo non ci sta. “E’ il mio cuore ad essere grande”

dogitpanel

Wurstel imbottiti di chiodi: scatta la denuncia ed è caccia all’uomo

aggiornamenti

Firulais, il cane nero che aveva assistito il suo papà umano in fin di vita all’ospedale ha oggi una nuova famiglia

aggiornamenti

Il cane Nicoletta per 10 anni sulla tomba dell’amico umano

Monica Nocciolini

“Grazie per avermi aiutato a guarire, ma voglio di più”. Benedetto cerca una famiglia vera 

dogitpanel