Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Barbaramente ucciso il cane sempre in cerca di carezze

Chi l’aveva conosciuto non aveva alcun dubbio: Dixy era un cane buono, pacifico, desideroso solo di carezze e attenzioni. Purtroppo questo suo carattere così socievole lo ha fatto cadere nelle mani di uno o più aguzzini che lo hanno ucciso senza pietà. E’ accaduto a Casalabate, in provincia di Lecce, nel 2017.

Il cane mancava da casa da qualche giorno e il proprietario lo ha cercato disperatamente. Fino alla drammatica scoperta: Dixy è stato trovato in un campo, senza vita, con la coda spezzata e un bavaglio intorno al muso.

“Ormai rimango senza parole per la tristezza e lo sdegno”, aveva immediatamente commentato Piera Rosati, presidente di Lndc. L’associazione sporse denuncia contro ignoti. Affidata invece a Facebook, l’indignazione dell’assessore alle politiche ambientali del Comune di Lecce che avviò una raccolta fondi per istituire una taglia sui criminali che hanno barbaramente torturato e ucciso il povero Dixy.

Leggi anche:

Scava a mani nude per salvare la cagnolina incinta

Monica Nocciolini

Il cane tre mesi chiuso sul balcone, lo salvano i vicini dando l’allarme

Monica Nocciolini

Da un anno senza il cane Ariel, rapita dal giardino di casa sua

Monica Nocciolini

Epilettica e paralizzata, il cane Lallina abbandonata in una busta per la spesa

Monica Nocciolini

Un’auto insegue la bambina e il cane la salva mettendo in fuga il malintenzionato

Monica Nocciolini

Cane scappa e si perde sui binari, i ferrovieri bloccano i treni per salvarlo

Monica Nocciolini