Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane Maya dalla catena in poi. Ha vissuto due anni legata a un calorifero

Dalla catena in poi. E’ così che inizia la nuova vita del cane Maya, una femmina di pitbull. Inizia con la liberazione dalla catena che la teneva prigioniera da due anni, legata a un calorifero. A salvarla da quella condizione, a Lecco, ci hanno pensato le guardie ecozoofile Oipa in applicazione del regolamento regionale lombardo di divieto di tenere i cani a catena.

Tutto comincia quando arriva la segnalazione di un cane che i proprietari tengono perennemente ancorato a un termosifone mediante una catena. Quel cane era Maya. Si susseguno gli interventi per cercare di metterla in sicurezza, anche perché la stessa famiglia dichiara di non volerla più tenere.

“Abbiamo iniziato la ricerca di aiuti, famiglie e strutture che potessero accoglierla, ma nessuna è riuscita ad aiutarci e nessuno voleva mantenerla”, spiega la vicecoordinatrice dell’Oipa Lecco Debora Masciari. Ci sono voluti dei mesi, ma finalmente è arrivata la svolta con una famiglia pronta a regalare a Maya una seconda vita. Un toccasana, per la cagnolona che è dolcissima e ha un profondo bisogno di recuperare fiducia nelle persone e del loro contatto.

Certo, c’è voluto del tempo ma il risultato è arrivato. La notizia dell’adozione è stata data con legittima soddisfazione proprio dalle guardie ecozoofile Oipa di Lecco e provincia attraverso la loro pagina Facebook:  “Con orgoglio ed il cuore pieno di felicità vi annunciamo che dopo un anno e mezzo la dolce Maya ha finalmente trovato la famiglia per la vita! Buona vita Maya, te lo meriti davvero”, recita il post.

⚠️ BELLISSIMA NOTIZIA ⚠️Vi ricordate Maya?Salvata dalle nostre guardie dopo una vita da reclusa legata ad un…

Pubblicato da Guardie Eco-Zoofile OIPA Lecco e Provincia su Venerdì 9 ottobre 2020

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.22 / 5 (45 voti)

Leggi anche:

“Sono stato avvelenato da qualcuno che non sa amare e il mio cuore di cane si è fermato”

Monica Nocciolini

Dopo due anni rivede la sua umana e per la gioia il cane sviene

Monica Nocciolini

Nel santuario degli animali sfortunati, il cane a tre zampe piange gli amici che non ce la fanno

Monica Nocciolini

Riconosce il cane perso un anno prima nell’annuncio di un canile sui social

Monica Nocciolini

Nina, cinque giorni nel pozzo pieno d’acqua

Monica Nocciolini

Cucciolo di sei mesi costretto a vivere chiuso in un armadio

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it