Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane fugge dall’auto dopo lo schianto mortale della proprietaria, poi torna sul posto a cercarla

Il cane fugge dall’auto dopo lo schianto mortale della proprietaria, poi torna sul posto a cercarla. La triste storia arriva da Venzone, in Friuli Venezia Giulia. Era sabato 8 maggio quando la cagnolina Gaia si trovava in auto con la sua proprietaria di 82 anni. Le due hanno avuto un incidente, e lo schianto è risultato mortale per la donna.

Gaia era fuggita per lo spavento, e non c’era stato modo di ritrovarla. Finché diverse ore dopo l’incidente non è stata vista tornare sul luogo dell’impatto, forse nella speranza di riuscire a ritrovare la sua adorata familiare umana. Avvistata, nessuno era riuscito a prenderla. Infatti la piccola Gaia, non trovando la proprietaria era fuggita di nuovo.

Da lì, tutto un vagare per i campi. Il figlio della signora deceduta aveva pensato che tentasse di ritrovare da sola la via di casa, a nord di Udine. E alla fine, dopo 7 giorni, eccola Gaia. La piccina, un mix pinscher, è stata vista ripararsi nel giardino di un’abitazione. Presa! La proprietaria della casa ha contattato il canile, e da lì il ricongiungimento familiare era cosa fatta. Gaia è a casa.

 

Ti è stata utile questa lettura?

 
Le opinioni dei nostri lettori sono importanti per noi. Se hai ritenuto interessante questa lettura, ti invitiamo a darci un voto semplicemente cliccando sulle stelle che seguono.
 
4.67 / 5 (6 voti)

Leggi anche:

“E’ vecchio, non cammina più”: e lo abbandona davanti al canile

Monica Nocciolini

Come cane e gatto? A Ostia loro sono inseparabili

Monica Nocciolini

Il bimbo finisce in acqua, il cane bulldog si lancia in suo soccorso

Monica Nocciolini

Spende i risparmi di nozze per salvare il suo cane, la fidanzata lo lascia

Monica Nocciolini

In lite coi vicini, schiaccia e uccide il loro cane con l’auto

Monica Nocciolini

Il suo umano è morto, da due anni il cane Jerry torna nella vecchia casa a cercarlo

Monica Nocciolini
error: © copyright dog.it