Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane è in pericolo in autostrada, per lui si ferma tutto un bus di linea

In tanti tra gli automobilisti avevano chiamato il soccorso stradale per segnalare un cane vagante in autostrada, in pericolo, chiedendo di salvarlo prima che un’auto lo investisse. Lo scenario è quello di una strada a scorrimento veloce di Bangkok, in Thailandia, col traffico disordinato e massiccio. E lì nel mezzo un cagnolino spaurito. Ma poco dopo qualcuno anziché chiamare il controllo stradale si è fermato.

E’ stato un bus di linea, il 166 diretto a Chaengwattana Road. L’autista, una donna di nome Tuen Prathumthong, ha inchiodato in piena autostrada con tutti i passeggeri a bordo, ed ha aperto i portelloni del mezzo climatizzato per lasciar salire il cane. Certo, prima aveva domandato ai viaggiatori se poteva. Tutti erano stati d’accordo: quel cane andava salvato e tolto dal mezzo di strada. Una volta sul mezzo, il cagnolino si è lasciato accarezzare e rasserenare.

Poi, a fine turno, l’autista l’ha portato dal veterinario. Da qui è stato possibile risalire ai proprietari: il cane si era allontanato da casa, e loro lo stavano cercando da due giorni. Avevano messo a disposizione anche una ricompensa da 5.000 bath per chi avesse aiutato a ritrovarlo. L’autista non li ha voluti. Per ricompensa le è bastata la gioia di vedere il cane e la sua famiglia riabbracciarsi. Le autorità dei trasporti pubblici di Bangkok, però, le hanno conferito un certificato di merito e un premio per la buona azione.

Leggi anche:

Il cane più ricco del mondo vende casa. E’ l’erede di una contessa

Monica Nocciolini

Cane angelo custode veglia due notti la bimba persa nel bosco

Monica Nocciolini

Cagnolina per anni rinchiusa nel recinto coi polli, tra i topi

Monica Nocciolini

Abbandonato, il cane Eros in pericolo si incastra nella rete

Monica Nocciolini

Ogni giorno questo cane si rifà il letto al fine di farsi adottare

dogitpanel

Libri sui cani: i più belli da leggere

Giuseppina Russo
error: © copyright dog.it