Dog.it | Portale dedicato al mondo del cane e ai dog lovers
Storie

Il cane è abbandonato sui binari, un attimo dopo arriva il treno


santevet

Questione di secondi e sarebbe arrivato il treno, e quel cane era stato abbandonato sui binari. Sono stati momenti concitati quelli vissuti lungo la tratta ferroviaria nell’area di Philadelphia. Nina Love con un’amica disperatamente tentava di raggiungere e salvare quel cane pitbull bianco e grigio che qualcuno aveva lasciato lì: sulle rotaie.

Il cane non era legato, ma era in preda al panico. Di lì i treni sfrecciano ogni 10 minuti o quarto d’ora circa. Non c’era tempo da perdere. Le donne hanno seguito il pitbull, una femmina, per ben 4 chilometri prima di riuscire a trarlo in salvo. Determinante è stato l’aiuto di Teddy, il cane pitbull dell’amica di Nina, grazie al quale la cagnolina in pericolo si è rapidamente fidata.

L’hanno raggiunta. L’hanno afferrata col guinzaglio e tirata via dai binari. Il fischio del treno, il fragore delle ferraglie. Appena in tempo. Teddy è un eroe, Nina e la sua amica col cuore in gola abbracciano la pitbull e la portano dal veterinario per i controlli. Ma è salva, è viva. Evviva.


Iscriviti alla Newsletter di Dog.it per restare sempre aggiornato sul mondo del cane: storie, appelli, richieste di adozione, nuovi prodotti pet e offerte riservate ai nostri lettori!

Leggi anche:

Gli chiudevano la bocca con del filo di ferro perchè non abbaiasse: la storia del povero Dwayne

dogitpanel

Frate Bigotòn, la storia del primo cane diventato monaco

aggiornamenti

Fugge via terrorizzato dalla grandine e si perde nei boschi. Dopo 6 mesi il cane torna

Monica Nocciolini

Olmo non ce la fa, ma i fondi raccolti per lui vengono utilizzare per curare un altro cane anziano del rifugio

dogitpanel

Obbligato a mangiare peperoncino piccante, il cane obbedisce piangendo

Monica Nocciolini

Sette rifugi in sette giorni: il viaggio di Francesca per aiutare i cani abbandonati

dogitpanel